Carabinieri all’opera, arresti a Gallarate

Sono tre le persone finite in manette poiché ritenute coinvolte in affari d’impronta ‘ndrangheta

03 novembre 2016
Guarda anche: CronacaGallarate
Polizia

E’ stata una mattinata movimentata a Gallarate dove tre persone sono finite in manette poiché coinvolte nella maxioperazione dei carabinieri di Reggio Calabria, che ha visto l’arresto di ben 41 persone in diverse province tra cui Roma, Milano, Pavia, Como, Cagliari e appunto Varese.
Con il coordino della Direzione Distrettuale Antimafia, i carabinieri hanno fatto irruzione ella cittadina varesotta e fermato un pluripregiudicato di 32 anni e due donne di 47 e 21 anni. L’uomo è già finito dietro le sbarre, le donne agli arresti domiciliari, sono stati individuati come facenti parte di un gruppo locale ‘ndraghentista di Laureana di Borrello, nonché accusati di concorso esterno in associazione di tipo mafioso.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Sinistra Gallarate contro Cassani “Si dimentica dell’emergenza abitativa”

    In una città dove il numero delle famiglie sfrattate o a rischio sfratto continua a crescere, dove il numero delle case popolare resta del tutto insufficiente a garantire il diritto alla casa, il sindaco decide di impiegare tempo e soldi per mettere in mezzo a una strada altre famiglie gallaratesi
  • Fondo sociale regionale: a Gallarate 630mila euro

    Fondo sociale regionale: assegnati al distretto di Gallarate 630mila 584 euro. Il contributo è destinato agli operatori di settore con sede e che operano nell’ambito territoriale, realtà che si occupano del sostegno e dell’assistenza di bisognosi e delle famiglie con problemi di carattere
  • Gallarate, stop ai diesel Euro 3

    Da lunedì 1 ottobre e fino al 31 marzo 2019 è in vigore anche a Gallarate l’ordinanza regionale a tutela della qualità dell’aria. La limitazione permanente alla circolazione nel periodo invernale è in vigore dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30. Il provvedimento in questi sei mesi
  • Cosentino sicurezza ospedali “Soddisfatto delle decisioni del Comitato Ordine Pubblico”

    In merito alle decisioni assunte questa mattina durante la riunione del comitato di ordine pubblica sicurezza, convocato dal Prefetto di Varese, interviene il consigliere regionale del Gruppo Fontana, Giacomo Cosentino, il quale ha portato martedì nell’aula del Pirellone il problema della