Cancro al seno: se ne parla venerdì prossimo in Villa Recalcati

Appuntamento aperto a tutti con istituzioni e operatori del settore medico

06 novembre 2015
Guarda anche: SaluteVarese
Provinciavoto

Venerdì 13 novembre alle ore 18, nella sala consiglio di Villa Recalcati, tutte le associazioni di volontariato oncologico, attive sul territorio hanno organizzato un incontro pubblico intitolato: “Cancro al seno: parliamone”. La serata sarà impostata come un talk show, condotto dalla giornalista de La Repubblica Tiziana Moriconi, che intervisterà e farà intervenire i referenti delle realtà organizzatrici, le istituzioni, i medici, gli infermieri, i tecnici, i pazienti e i cittadini. L’obiettivo della serata è dare vita a un confronto dinamico su un argomento di grande interesse come il cancro al seno. «Lo scopo – dicono gli organizzatori – è condividere e migliorare la prevenzione e la cura nella profonda consapevolezza che tutti possano incidere con la stessa efficacia di un bisturi, per rimuovere una lesione che ha risvolti clinici, psicologici, sociali e culturali. Questa serata rappresenta per le nostre realtà un momento di confronto importante ed è doveroso ringraziare la Provincia di Varese per la disponibilità mostrata durante la fase organizzativa dell’evento e per aver messo a disposizione Villa Recalcati».
Durante l’incontro verranno affrontati temi quali le Breast Unit, la Riforma Sanitaria, i percorsi di umanizzazione e integrazione, i progressi scientifici e la forza che può avere la voce del paziente. La serata può essere considerata un primo esperimento di welfare community applicata, dove ogni singolo cittadino e la comunità devono concorrere, responsabilmente, al raggiungimento e al mantenimento della salute. «Per arrivare a questo ambizioso obiettivo – spiegano i referenti delle associazioni promotrici – non possiamo prescindere dall’informazione e dalla comunicazione: comunicare e rendere partecipi i cittadini nella battaglia contro il cancro è il messaggio forte che lanciamo con questa serata».
Il Presidente della Provincia di Varese Gunnar Vincenzi, che sarà presente all’incontro, ringrazia le associazioni organizzatrici «per aver scelto la sede della Provincia di Varese. Venerdì sera a Villa Recalcati ci sarà una parte molto importante del mondo medico scientifico, oltre che del volontariato e delle istituzioni per affrontare un tema di grande importanza e attualità. Ho già avuto modo di conoscere e apprezzare anche l’impostazione innovativa e originale che gli organizzatori hanno deciso di dare all’incontro».
Parteciperanno alla serata anche Attilio Fontana, Sindaco di Varese; Fabio Rizzi, Presidente della Commissione Sanità Regione Lombardia; Giovanni Daverio, Direttore Generale dell’Assessorato Famiglia Solidarietà Sociale e Volontariato in Regione; Alessandro Alfieri, Consigliere Regionale; Maurizio Bersani, Direzione Generale Sanità; Paola Lattuada, Direttore Generale Asl Varese; Callisto Bravi, Direttore generale Azienda Ospedaliera di Varese; Corrado Tinterri, Direttore Cancer Center Humanitas; Claudio Andreoli, Direttore della Scuola Italiana di Senologia e Breast Unit Humanitas Mater Domini; Rosanna D’Antona, Presidente di Europa Donna Italia; Antonio Aglione, Presidente Favo Lombardia. Saranno inoltre presenti i componenti dei Team Senologia di tutti gli Ospedali della nostra provincia e i Medici di Medicina Generale.
Sono stati invitati, oltre ai Direttori Generali di tutte le Aziende Ospedaliere della provincia di Varese, il Governatore della Regione Lombardia Roberto Maroni; Walter Bergamaschi, Direttore Generale Sanità Regione Lombardia e l’Assessore Regionale Francesca Brianza.
«Venerdì sera a Villa Recalcati ci saremo tutti – ha concluso Adele Patrini, Presidente di C.A.O.S. Varese onlus – per cogliere anche il messaggio dell’Amazzone Ferita dei Musei Capitolini, che abbiamo scelto come immagine per promuovere questa bellissima iniziativa, e che insegna che la lotta al cancro è scienza, storia, cultura, etica, energia, passione. Crediamo nel gioco di squadra, nella ricerca, nelle eccellenze di territori instancabili e creativi, nel welfare-community…e soprattutto crediamo nella vita».

Venerdì 13 novembre alle ore 18, nella sala consiglio di Villa Recalcati, tutte le associazioni di volontariato oncologico, attive sul territorio hanno organizzato un incontro pubblico intitolato: “Cancro al seno: parliamone”. La serata sarà impostata come un talk show, condotto dalla giornalista de La Repubblica Tiziana Moriconi, che intervisterà e farà intervenire i referenti delle realtà organizzatrici, le istituzioni, i medici, gli infermieri, i tecnici, i pazienti e i cittadini. L’obiettivo della serata è dare vita a un confronto dinamico su un argomento di grande interesse come il cancro al seno. «Lo scopo – dicono gli organizzatori – è condividere e migliorare la prevenzione e la cura nella profonda consapevolezza che tutti possano incidere con la stessa efficacia di un bisturi, per rimuovere una lesione che ha risvolti clinici, psicologici, sociali e culturali. Questa serata rappresenta per le nostre realtà un momento di confronto importante ed è doveroso ringraziare la Provincia di Varese per la disponibilità mostrata durante la fase organizzativa dell’evento e per aver messo a disposizione Villa Recalcati».
Durante l’incontro verranno affrontati temi quali le Breast Unit, la Riforma Sanitaria, i percorsi di umanizzazione e integrazione, i progressi scientifici e la forza che può avere la voce del paziente. La serata può essere considerata un primo esperimento di welfare community applicata, dove ogni singolo cittadino e la comunità devono concorrere, responsabilmente, al raggiungimento e al mantenimento della salute. «Per arrivare a questo ambizioso obiettivo – spiegano i referenti delle associazioni promotrici – non possiamo prescindere dall’informazione e dalla comunicazione: comunicare e rendere partecipi i cittadini nella battaglia contro il cancro è il messaggio forte che lanciamo con questa serata».
Il Presidente della Provincia di Varese Gunnar Vincenzi, che sarà presente all’incontro, ringrazia le associazioni organizzatrici «per aver scelto la sede della Provincia di Varese. Venerdì sera a Villa Recalcati ci sarà una parte molto importante del mondo medico scientifico, oltre che del volontariato e delle istituzioni per affrontare un tema di grande importanza e attualità. Ho già avuto modo di conoscere e apprezzare anche l’impostazione innovativa e originale che gli organizzatori hanno deciso di dare all’incontro».
Parteciperanno alla serata anche Attilio Fontana, Sindaco di Varese; Fabio Rizzi, Presidente della Commissione Sanità Regione Lombardia; Giovanni Daverio, Direttore Generale dell’Assessorato Famiglia Solidarietà Sociale e Volontariato in Regione; Alessandro Alfieri, Consigliere Regionale; Maurizio Bersani, Direzione Generale Sanità; Paola Lattuada, Direttore Generale Asl Varese; Callisto Bravi, Direttore generale Azienda Ospedaliera di Varese; Corrado Tinterri, Direttore Cancer Center Humanitas; Claudio Andreoli, Direttore della Scuola Italiana di Senologia e Breast Unit Humanitas Mater Domini; Rosanna D’Antona, Presidente di Europa Donna Italia; Antonio Aglione, Presidente Favo Lombardia. Saranno inoltre presenti i componenti dei Team Senologia di tutti gli Ospedali della nostra provincia e i Medici di Medicina Generale.
Sono stati invitati, oltre ai Direttori Generali di tutte le Aziende Ospedaliere della provincia di Varese, il Governatore della Regione Lombardia Roberto Maroni; Walter Bergamaschi, Direttore Generale Sanità Regione Lombardia e l’Assessore Regionale Francesca Brianza.
«Venerdì sera a Villa Recalcati ci saremo tutti – ha concluso Adele Patrini, Presidente di C.A.O.S. Varese onlus – per cogliere anche il messaggio dell’Amazzone Ferita dei Musei Capitolini, che abbiamo scelto come immagine per promuovere questa bellissima iniziativa, e che insegna che la lotta al cancro è scienza, storia, cultura, etica, energia, passione. Crediamo nel gioco di squadra, nella ricerca, nelle eccellenze di territori instancabili e creativi, nel welfare-community…e soprattutto crediamo nella vita».

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti