Cairate: donati gli organi di Alessandro Giani. Cinque indagati

Dieci persone potranno vivere grazie al 18enne di Cassano Magnago. In cinque sotto inchiesta per la tragedia

27 dicembre 2015
Guarda anche: GallarateTradate
alessandro

La tragica fine di Alessandro Giani ha scosso la Valle Olona nel periodo natalizio, venendo ripresa persino a livello nazionale per l’assurdità della vicenda.

In ogni caso, l’estremo atto d’amore di questo sfortunatissimo ragazzo precipitato nell’ex cartiera di Cairate è stato quello della donazione degli organi, fortemente voluta dalla famiglia: almeno dieci persone si sono potute avviare verso una vita normale grazie ad un gesto tanto generoso, reso possibile grazie all’instancabile lavoro di diverse equipe mediche. Così, mentre Cassano Magnago piangeva questa giovane promessa del ciclismo, tante famiglie hanno potuto vivere un Natale più sereno proprio per merito dell’amore per la vita dimostrato, anche nell’ora più triste, dai genitori di Alessandro.

Domani verrà svolta l’autopsia, dopo la quale sarà possibile fissare la data del funerale: il pm Luca Pisciotta, intanto, ha iscritto cinque persone nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo. Destinatari dell’atto dovuto i due amici del ragazzo, i rappresentanti legali di Prealpi Servizi (la società proprietaria del complesso dell’ex Mayer) e un delegato per la sicurezza.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti