Cairate: donati gli organi di Alessandro Giani. Cinque indagati

Dieci persone potranno vivere grazie al 18enne di Cassano Magnago. In cinque sotto inchiesta per la tragedia

27 dicembre 2015
Guarda anche: GallarateTradate
alessandro

La tragica fine di Alessandro Giani ha scosso la Valle Olona nel periodo natalizio, venendo ripresa persino a livello nazionale per l’assurdità della vicenda.

In ogni caso, l’estremo atto d’amore di questo sfortunatissimo ragazzo precipitato nell’ex cartiera di Cairate è stato quello della donazione degli organi, fortemente voluta dalla famiglia: almeno dieci persone si sono potute avviare verso una vita normale grazie ad un gesto tanto generoso, reso possibile grazie all’instancabile lavoro di diverse equipe mediche. Così, mentre Cassano Magnago piangeva questa giovane promessa del ciclismo, tante famiglie hanno potuto vivere un Natale più sereno proprio per merito dell’amore per la vita dimostrato, anche nell’ora più triste, dai genitori di Alessandro.

Domani verrà svolta l’autopsia, dopo la quale sarà possibile fissare la data del funerale: il pm Luca Pisciotta, intanto, ha iscritto cinque persone nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo. Destinatari dell’atto dovuto i due amici del ragazzo, i rappresentanti legali di Prealpi Servizi (la società proprietaria del complesso dell’ex Mayer) e un delegato per la sicurezza.

Tag:

Leggi anche:

  • La Sport Management pronta a gestire direttamente la sezione nuoto

    È pronta a nuotare da sola la Sport Management che al termine dell’attuale stagione agonistica chiuderà il progetto comune con il Team Nuoto Lombardia, per intraprendere un nuovo capitolo dell’avventura aziendale che vedrà la società del presidente Sergio Tosi sempre più protagonista
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management si mette in mostra anche in nazionale

    Si toglie una bella soddisfazione il mastino della BPM Sport Management Stefano Luongo che vince la Coppa del Brasile. L’atleta, infatti, è in questi giorni in Sud America e recentemente ha issato al cielo, con il Botafogo, il trofeo più prestigioso della pallanuoto carioca, con Luongo che si
  • Presentazione della quinta edizione della gara podistica “Tra Ville e Giardini”

    Conferenza stampa Domani, mercoledì 14 giugno 2017, alle ore 12 in Sala Matrimoni del Comune di Varese Intervengono: Dino De Simone, assessore allo Sport del Comune di Varese Rinaldo Francesca, presidente Runner Varese Daniele Donati, presidente di Tincontro, associazione di volontariato ONLUS
  • Pokerissimo Italia al Liechtenstein, ma per la vetta non basta

    Tutto sommato è stato un bel 5 a 0 quello rifilato ieri sera dall’Italia del ct Ventura al Liechtenstein, ma a causa della differenza reti la nazionale azzurra continua a sostare in seconda posizione nella classifica del girone G. Davanti non può che esserci la Spagna, squadra che