Busto Arsizio: 125.000 Euro di sostegno a chi non paga l’affitto

La Regione stanzia le risorse per i morosi incolpevoli

08 settembre 2015
Guarda anche: AperturaBusto Arsizio
Bustoarsizio

I casi di mancato pagamento dell’affitto sono sempre numerosi, nel Varesotto come in ogni altra zona d’Italia. Così, Regione Lombardia cerca di sostenere chi, per problemi di riduzione o perdita del lavoro oppure per la malattia di un familiare, si trova in difficoltà con l’esborso del canone.

Per Busto Arsizio arrivano infatti 124.000 Euro, destinati ai soli inquilini di case private: il contributo regionale raggiunge un massimo di 8000 Euro e, per accedere al bando, la famiglia deve dimostrare di avere un canone d’affitto equivalente ad almeno il 30% del redditto familiare. La domanda va inoltrata entro il 31 dicembre. Per ogni informazione, si può consultare questo link:  http://www.comune.bustoarsizio.va.it/index.php/amministrazionetrasparente/bandi-di-gara-e-contratti/avvisi-di-preinformazione/avviso-pubblico-per-contributo-morosita-incolpevoli

Tag:

Leggi anche: