Atterraggio solidale per la donazione dei libri all’Ospedale Del Ponte

Questa mattina al quito piano del Padiglioni Michelangelo si è svolta la conferenza stampa solidale organizzata dalla Fonazione Giacomo Ascoli

01 giugno 2018
Guarda anche: Varese Città

Un “atterraggio” solidale, quello che si è svolto oggi al quinto piano del Padiglione Michelangelo dell’Ospedale del Ponte.

E’ qui infatti, presso i locali adibiti a scuola nel reparto di Pediatria, che la “Airport Handling”, azienda di circa 1600 dipendenti che offre servizi di assistenza a terra presso gli aeroporti di Malpensa e Milano Linate, ha fatto pervenire per le mani di Maria Rosaria Pisano (direttore commerciale) e di Krysnaia Nanini (Sales & Business Development) un centinaio di libri, scegliendo di donarli alla Fondazione Giacomo Ascoli perché siano resi disponibili a tutti i pazienti del reparto.

«La nostra azienda ha una matrice anglosassone ed è quindi naturalmente incline alla cultura della donazione- ha spiegato la Pisano-, per questo, in occasione della giornata mondiale del “World book & copyright day” che si è svolta lo scorso 23 aprile, abbiamo promosso una campagna di raccolta libri tra gli amministrativi e il nostro personale adibito ai servizi ai passeggeri. Abbiamo quindi individuato la Fondazione Giacomo Ascoli, perché da subito ci è parsa particolarmente credibile e sensibile al tema della scolarizzazione dei bambini malati».

La conferma viene da Angela Ballerio Ascoli che ha spiegato come, a seguito dell’istituzione da parte del Provveditorato di una Sezione ospedaliera distaccata dell’IC “Anna Frank, la cui referente è l’insegnante statale Margherita Bongiorno, la Fondazione Giacomo Ascoli abbia sottoscritto una convenzione con il Provveditorato, in base alla quale viene messo a disposizione anche un gruppo di sostegno scolastico, composto da insegnanti volontarie della Fondazione Giacomo Ascoli, per garantire la continuità scolastica in più materie, ordini e gradi di scuola.

I libri donati, adatti ad alunni di scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, che vanno dai testi scolastici a vocabolari, bignami e testi di letteratura “classici”, rappresentano quindi in quest’ottica «qualcosa di più della continuità didattica, piuttosto la continuità di vita e la voglia di credere nella possibilità di guarigione», ha detto la Ballerio, affiancata dalle insegnanti volontarie e dalla dottoressa Daniela Tam Bay, docente nei Corsi per volontariato della Fondazione Ascoli e referente per la Scuola in ospedale.

Tag:

Leggi anche:

  • Audizioni aperte per il presidente ACSM

    Si svolgeranno domani, mercoledì 20 giugno dalle ore 9.00 in sala Matrimoni, le audizioni pubbliche dei candidati che hanno partecipato al bando per la presentazione di candidature per la designazione alla carica di presidente presso ACSM – AGAM Ambiente SRL. In base al patto di costituzione
  • Riqualificazione dei marciapiedi del quartiere Belfiore di Varese

    Giovedì 21 giugno inizieranno i lavori di manutenzione straordinaria dei marciapiedi del Quartiere Belfiore a Varese. Un intervento che i residenti attendevano da tanti anni viste le condizioni dei marciapiedi dimenticati per decenni. Si entra nel vivo dunque delle opere che verranno realizzate
  • Varese, 21 giugno: un’orchestra di saxofoni celebra la Festa della Musica

    A Varese la Festa della Musica ha tutte le sonorità del sax. I saxofoni saranno i protagonisti della seconda edizione della “Festa d’Estate Saxofonistica 2018” in programma giovedì 21 giugno e organizzata dalla Sax Academy, sotto la direzione artistica del maestro Giuseppina Levato, in
  • Sacro Monte, via al progetto per il recupero

    “Rendiamo ancora bella e utile la nostra montagna e il suo monastero” con queste affermazione il vicesindaco di Varese, Daniele Zanzi, annuncia l’imminente avvio dei lavori di “ristrutturazione” di tutte le aree verdi presenti al Sacro Monte. Il presidente dell’associazione Amici