Arrestato marocchino latitante espulso dall’Italia e rientrato illegalmente

Si tratta ell'ultimo appartenente ancora in libertà del gruppo di connazionali un tempo dedito allo spaccio in località “al birraio” presso la frazione di San Antonino, sgominato in due distinte operazioni della Polizia di Stato del 2011 e 2012

04 novembre 2015
Guarda anche: Gallarate
polizia-arresto-della-volante

polizia-arresto-della-volante

Alle 19.00 circa del 02 novembre gli agenti del Commissariato di P.S. di Gallarate, in collaborazione con gli agenti del Comando di Polizia Locale, hanno arrestato un trentacinquenne marocchino, irregolare sul territorio nazionale e da tempo ricercato.

Si tratta infatti di A.B., ultimo appartenente ancora in libertà del gruppo di connazionali un tempo dedito allo spaccio in località “al birraio” presso la frazione di San Antonino, sgominato in due distinte operazioni della Polizia di Stato del 2011 e 2012. 

Aveva fatto perdere le sue tracce poco prima della chiusura delle indagini, così evitando l’imminente arresto, ed era stato nel frattempo espulso in Marocco nel settembre 2011, con apposito volo di rimpatrio da Torino.

Ciò nonostante ha fatto abusivamente rientro in Italia, raggiungendo Lonate Pozzolo, dove godeva ancora di ospitalità di amici e parenti, e dove, al termine di prolungate ricerche condotte in collaborazione con la Polizia Locale, è stato infine localizzato ed arrestato nell’anonimo appartamento di un connazionale.

E’ stato condotto in carcere in esecuzione di due distinte condanne alla reclusione, per complessivi tre anni ed otto mesi, per l’attività di spaccio gestita a più riprese tra il 2007 ed il 2011, e per la quale aveva inizialmente goduto della sospensione condizionale, rapidamente disattesa.

Dovrà inoltre rispondere del reingresso illegale in Italia prima di cinque anni dall’eseguita espulsione.

p. Il Responsabile delle Relazioni Esterne

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti