Arrestato marocchino latitante espulso dall’Italia e rientrato illegalmente

Si tratta ell'ultimo appartenente ancora in libertà del gruppo di connazionali un tempo dedito allo spaccio in località “al birraio” presso la frazione di San Antonino, sgominato in due distinte operazioni della Polizia di Stato del 2011 e 2012

04 novembre 2015
Guarda anche: Gallarate
polizia-arresto-della-volante

Alle 19.00 circa del 02 novembre gli agenti del Commissariato di P.S. di Gallarate, in collaborazione con gli agenti del Comando di Polizia Locale, hanno arrestato un trentacinquenne marocchino, irregolare sul territorio nazionale e da tempo ricercato.

Si tratta infatti di A.B., ultimo appartenente ancora in libertà del gruppo di connazionali un tempo dedito allo spaccio in località “al birraio” presso la frazione di San Antonino, sgominato in due distinte operazioni della Polizia di Stato del 2011 e 2012. 

Aveva fatto perdere le sue tracce poco prima della chiusura delle indagini, così evitando l’imminente arresto, ed era stato nel frattempo espulso in Marocco nel settembre 2011, con apposito volo di rimpatrio da Torino.

Ciò nonostante ha fatto abusivamente rientro in Italia, raggiungendo Lonate Pozzolo, dove godeva ancora di ospitalità di amici e parenti, e dove, al termine di prolungate ricerche condotte in collaborazione con la Polizia Locale, è stato infine localizzato ed arrestato nell’anonimo appartamento di un connazionale.

E’ stato condotto in carcere in esecuzione di due distinte condanne alla reclusione, per complessivi tre anni ed otto mesi, per l’attività di spaccio gestita a più riprese tra il 2007 ed il 2011, e per la quale aveva inizialmente goduto della sospensione condizionale, rapidamente disattesa.

Dovrà inoltre rispondere del reingresso illegale in Italia prima di cinque anni dall’eseguita espulsione.

p. Il Responsabile delle Relazioni Esterne

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il