Armi da guerra in casa. Arrestato un cittadino italiano in provincia di Varese

L'uomo, 53 anni, è stato condotto, dopo l'idenfiticazione in Questura, nel Carcere dei Miogni

26 giugno 2015
Guarda anche: AperturaVarese Città
Poliziafoto

Aveva armi da guerra, detenute illegalmente, nella propria abitazione. Nascoste nella lavatrice. 

Nell’ambito della costante osservazione di soggetti frequentanti ambienti d’interesse, personale della Digos ha concluso un’attività che ha permesso il rinvenimento di un quantitativo ingente di armi e munizioni da guerra detenute illegalmente da un cittadino pluripregiudicato.

L’uomo, un cittadino di origini calabresi di anni 53 residente nell’alto varesotto, con numerosi precedenti di polizia per falso, evasione e stupefacenti, era monitorato in quanto già indagato dallo stesso Ufficio per attestazioni false a favore di cittadini stranieri in fase di regolarizzazione.

L’attività si è conclusa con una perquisizione effettuata all’interno della propria abitazione e delle pertinenze dove, dopo un’accurata ricerca, è stato notato un elettrodomestico parzialmente riadattato. Gli operanti hanno approfondito la ricerca e forzando il coperchio superiore della lavatrice sono apparsi un fucile Kalasnikov 7,62 x 39 mm con un caricatore completo di 25 cartucce, un fucile a pompa cal. 12 con varie munizioni tra cui 21 cartucce cal. 7,62 x 39, 2 cartucce cal. 12 palla elicoidale, 9 cartucce cal. 12 e 1 confezione da 20 cartucce cal. 7,62 x 39 mm.

L’uomo è stato arrestato e accompagnato in Questura per il fotosegnalamento e condotto successivamente presso la locale Casa circondariale.

Armi sequestrate

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice