Arcisate, grande successo per l’VIII Trofeo di Karate

Grande partecipazione per l'VIII edizione del trofeo che ha visto prevalere la C.S. VELA asd Arcisate

16 febbraio 2017
Guarda anche: CronacaVarese Città

Il 5 Febbraio 2017, nella palestra comunale di via Giacomini ad Arcisate, si è svolto l’ “VIII° Trofeo di Arcisate” di Karate, con circa 270 esibizioni tra Kata (forma) e kumite (combattimento), tra atleti che si sono confrontati lealmente, così come prevede lo spirito di una grande Disciplina come il Karate.

Un’ottima organizzazione ha garantito uno scorrimento fluido e tranquillo della gara, nel rispetto dei tempi a nostra disposizione.C’è stata la partecipazione di una nuova società milanese, in aggiunta a quelle che da anni ci hanno dimostrato il Loro gradimento.
E’ interessante vedere le reazioni dei ragazzi che, in caso di vittoria o sconfitta, provano emozioni importanti che aiutano a formare la persona, sia nella gara che nella vita.
Durante le gare nascono nuove amicizie con persone provenienti da altre società, e si consolidano le vecchie conoscenze, con uno scambio di informazioni, consigli e sensazioni.
Nonostante ci sia competizione tra i partecipanti, non c’è mai cattiveria, può esserci delusione per una presunta ingiustizia, ma anche questo è un grande insegnamento e stimolo a fare meglio.
Spesso risultano essere gli istruttori i più coinvolti ed agitati durante la gara, perché vedono giudicato il frutto del proprio lavoro, facendo le relative valutazioni per il futuro programma d’allenamento.
Gli arbitri vecchi e nuovi sono sempre impegnati a cercare la massima imparzialità nel giudicare gli atleti, anche se a volte si scontrano contro la parzialità degli istruttori, dimostrando che gli arbitri della Lombardia sono sempre tra i migliori, anche in ambito nazionale.
C’è da precisare che molto spesso gli atleti sono i migliori arbitri di se stessi, sapendo se hanno dato il massimo e quale sia il livello degli altri atleti.
Si è potuto notare come il livello tecnico sia decisamente migliorato, in particolare le società con nuovi istruttori o aspiranti istruttori, che utilizzano un linguaggio più comprensibile, derivato dalla propria recentissima formazione ed esperienza agonistica, spiegando come affrontare tecnicamente ed emotivamente una competizione.
Gli atleti devono comprendere che il peggiore nemico si nasconde dentro la propria mente, ed è questa la sfida più difficile che si deve necessariamente affrontare per potere crescere come atleta, ma ancora di più, come persona nella vita di tutti i giorni.

Durante la competizione, l’allegria e la condivisione contraddistinguono gli atleti del C. S. VELA asd Arcisate, avendo capito che sono una parte importante della vita, che ti fa conoscere tante persone, diventando portatori sani di questa filosofia che occidentalizza la marzialità orientale.
Da dieci anni il C.S. VELA asd Arcisate è sempre al vertice della classifica del Campionato Regionale ed Italiano, arrivando nel 2016 a classificarsi al seconda posto al campionato Italiano, solo per una manciata di punti dal primo posto, dopo ben quattro terzi posti ed altri numerosi piazzamenti nei primi dieci posti tra le società partecipanti.
Una grande soddisfazione è arrivata anche dall’apprezzamento tecnico fatto ad alcuni miei atleti, fatto dal grande Maestro ed amico Harry Bursich, nonostante sia contrario alle gare, prediligendo lo studio profondo delle tecniche e della filosofia di vita del karate.
I numerosi risultati ottenuti da questa società, sono il frutto del duro lavoro e dei continui aggiornamenti ad alti livelli dei nostri Istruttori e Maestri, al quale porgo il mio più grande ringraziamento.

Tornando alla cronaca della gara, si conferma la classifica delle società dello scorso anno:

  • 1^ C.S. VELA asd Arcisate
  • 2^ CSKBA di Busto Arsizio
  • 3^ SKS – Castiglione Olona
  • 4^ Dynamic – Pavia

 

Ringrazio il Presidente della “C. S. Vela asd Arcisate”, che ha svolto un grande lavoro di organizzazione pratica ed amministrativa del Trofeo, tutte le società partecipanti, gli arbitri, i presidenti di giuria ed i volontari che hanno collaborato all’ottima riuscita dell’evento.

COMPLIMENTI A TUTTI !

 

Il Maestro VI DAN
Sanfilippo Filippo

Tag:

Leggi anche:

  • Presentazione del campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Sarà una bella giornata di Sport e Cultura quella di giovedì 19 ottobre 2017 per la città di Busto Arsizio. Alle ore 13.00 nell’aula magna del Liceo “Paolo Candiani” (Via Luciano Manara, 10, Busto Arsizio – VA) sarà presentata ufficialmente la Pallanuoto Banco BPM Sport Management
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management pareggia 11-11 contro gli ungheresi dello Miskolvic Vlc

    Sfodera una prova tutto cuore la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che acciuffa un incredibile pareggio nella prima gara del round 2 di Len Euro Cup, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che trova in rimonta l’11-11 contro gli ungheresi del Miskolci Vlc, formazione favorita del
  • Progetto Porte Aperte allo Sport

    La Delegazione Provinciale CONI di Varese lancia l’iniziativa  PORTE APERTE ALLO SPORT. E’ una evoluzione del classico Sport in Piazza, concepita per chiamare in causa direttamente le Società Sportive che aderiranno  rendendole protagoniste, dal 14 ottobre al 16 novembre,
  • Ottobre all’insegna di sport, castagne e stelle tra Sondrio e Valmalenco

    Si parte dallo sport giovanile domenica 8 ottobre, nello splendido centro sportivo di Chiuro, dove torna il “Trofeo delle Province”: manifestazione di atletica leggera che vedrà in pista centinaia di atleti, di 12 e 13 anni, provenienti dai comitati provinciali FIDAL lombardi e non solo. Si