Apre lo sportello AAA – Ascolto Attivo Arcobaleno

Venerdì 12 gennaio la presentazione in sede Arcigay

08 gennaio 2018
Guarda anche: AttualitàVarese Città

Venerdì 12 gennaio alle ore 20:00 presso la sede di Arcigay Varese (Via Monte Golico, 14, Varese) verrà inaugurato il nuovo sportello di Arcigay Varese dedicato all’ascolto e al sostegno. La presentazione, aperta a tutti, consisterà nello spiegare il servizio al pubblico e nel raccogliere le adesioni dei volontari interessati a essere formati come “ascoltatori”. Il servizio è gestito dal Dott. Marco Poli, sociologo a indirizzo psicologico e dal Dott. Matteo Fabris, psicologo.

In seguito lo sportello sarà aperto ogni venerdì dalle 18:00 alle 20:00 sempre presso la sede di Arcigay Varese e sarà ad accesso libero.

Il progetto è volto a fornire un servizio d’ascolto, supporto, accoglienza ed informazione rivolto in particolare alle persone gay, lesbiche, bisessuali. transessuali e intersessuali, ma anche alle persone ad esse vicine, sia in relazioni personali, sia nei rapporti sociali o professionali.

Gli obiettivi che questo progetto intende realizzare vi sono i seguenti: migliorare la qualità della vita, aumentare la motivazione, aumentare il benessere psicofisico, migliorare il senso di efficacia personale e di autostima, migliorare le capacità esplorative e progettuali, aumentare l’ascolto dei propri bisogni personali, prevenire situazioni di disagio e sofferenza (fobie, malattie psicosomatiche, disturbi del comportamento…), aumentare il senso di autonomia, aumentare il livello di responsabilità delle proprie scelte, migliorare le capacità di distinguere l’ effettiva competenza (il saper fare) dall’intenzionalità (il voler fare),  aumentare le capacità relazionali e affettive che favoriscono una buona costruzione dell’identità, migliorare il rapporto e il dialogo con la famiglia e gli amici,   assicurare una possibilità di sostegno ed un punto di confronto per tutte le persone che, a qualsiasi titolo, abbiano l’esigenza di confrontarsi con le tematiche dell’identità di genere e dell’orientamento sessuale, superando il senso di isolamento che spesso produce conseguenze negative, fornire occasioni d’informazione e strumenti di conoscenza, anche al fine di superare l’omotransfobia ed il pregiudizio alla cittadinanza in generale.

Tag:

Leggi anche:

  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management sfida il CN Marsiglia

    È tutto pronto per la partita d’andata della semifinale di Len Euro Cup che domani alle ore 20.00 vedrà la Pallanuoto Banco BPM Sport Management ospite nella vasca dei francesi del CN Marsiglia. Non sarà una sfida facile per il sette di mister Marco Baldineti che andrà ad affrontare la
  • Due italiani sul podio della Coppa del Mondo di parapendio

    Il pilota Nicola Donini si è classificato secondo alla finale mondiale disputata a Roldanillo in Colombia e vinta dallo svizzero Michael Siegel. Il successo italiano è consolidato dal terzo posto di Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano). Eccellenti le prestazioni di Donini, ventiduenne di
  • Il Canottaggio mondiale ritorna a Varese con la Coppa del Mondo 2020

    Il Direttore Esecutivo della FISA Matt Smith ha informato il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale che il Consiglio FISA, la Federazione Internazionale del canottaggio, riunitosi a Londra lo scorso week-end, ha assegnato a Varese la 2^ Coppa del Mondo in programma dal 1° al 3 Maggio 2020. Sempre
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management in trasferta contro la Rari Nantes Savona

    Tornerà in acqua sabato 20 gennaio alle ore 18.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiuderà il girone d’andata del campionato di serie A1 maschile con la sfida sul campo della Rari Nantes Savona. Una partita da prendere con le dovute cautele, perché dall’altra parte la formazione