Amministrazione comunale contro Lega “Non esiste nessuna revoca per il gazebo”

Palazzo Estense in risposta al comunicato del commissario della Lega di Varese

21 Giugno 2018
Guarda anche: Varese Città

Quanto dichiarato dal commissario della Lega Gambini non corrisponde al vero. Non esiste nessun atto di revoca per il gazebo della Lega Nord. Siamo di fronte a dichiarazioni false nei confronti dell’operato dei dipendenti del Comune di Varese. I permessi per svolgere il gazebo richiesto dalla Lega Nord non sono stati revocati. L’unico atto ufficiale nelle mani anche del partito guidato dal Commissario bustocco Gambini è l’autorizzazione a svolgere il banchetto per le date richieste.

“Ancora una volta il Comune viene attaccato con affermazioni che non corrispondono al vero dal Commissario della Lega di Varese”. Così in una nota di Palazzo Estense.

Tag:

Leggi anche:

  • Porte chiuse al MIV: info e rimborso biglietti

    Porte chiuse al MIV. Come da ordinanza diffusa da Regione Lombardia e messa in atto dall’amministrazione comunale della città, anche il MIV rimarrà chiuso fino a nuovi aggiornamenti e direttive. Per tutti i clienti già in possesso dei biglietti per gli spettacoli in calendario, dalla
  • Le proposte del liceo Manzoni per una Varese sostenibile

    Una mail destinata al sindaco per far conoscere le loro proposte in materia di ambiente e sostenibilità. È lo strumento usato dagli alunni del Liceo Manzoni che nei giorni scorsi hanno deciso di scrivere a Palazzo Estense per presentare le loro idee direttamente al primo cittadino. La
  • Bici elettriche, quasi 200 domande per il bando

    Una spinta ulteriore verso la mobilità sostenibile e la ciclabilità, che ai varesini piace sempre di più. Sono stati quasi duecento i cittadini che hanno risposto al bando pubblicato da Palazzo Estense per sostenere quanti acquisteranno una bicicletta a pedalata assistita per uso urbano
  • Varese alla BIT: presentato un 2020 ricco di iniziative sul versante del turismo active and green

    È la vetrina più importante di un settore turistico le cui ricadute incidono in misura sempre più significativa anche sull’economia varesina: «Tocchiamo ormai il milione e 400mila arrivi e abbiamo circa 2 milioni e 200 mila pernottamenti annui. Una presenza qualificata alla Bit-Borsa