All’Insubria nasce il Cerm

E’ il primo Centro di ricerca italiano a occuparsi di minoranze

22 Ottobre 2019
Guarda anche: AttualitàVarese Città

 All’Università dell’Insubria nasce il Cerm, Centro di ricerca sulle minoranze, il primo in Italia, che ha lo scopo di promuovere ricerche interdisciplinari di sociologia e sociolinguistica delle popolazioni minoritarie nel contesto italiano e europeo, coinvolgendo linguisti, sociologi, storici, giuristi, educatori, filosofi, demografi, economisti e studiosi di letteratura e di storia delle religioni.

Il Cerm è sostenuto da Paolo Luca Bernardini, direttore del Dipartimento di Scienze umane e dell’innovazione per il territorio con cui condivide la sede, a Como. Lo dirige Paola Bocale, slavista, esperta di minoranze italiane in Europa centro-orientale e di minoranze slave in Italia; vicedirettore è Daniele Brigadoi Cologna, sinologo, sociologo delle migrazioni e esperto di relazioni interculturali.

Fanno parte del Consiglio scientifico: Nieves Arribas, ispanista, studiosa delle minoranze della Penisola Iberica e delle nuove minoranze latinoamericane in Italia; Paola Baseotto, anglista e esperta delle minoranze religiose nell’Inghilterra dei secoli XV-XVII; Paolo Luca Bernardini, storico e esperto delle minoranze ebraiche in Europa; Elisa Bianco, storica e studiosa delle minoranze in età moderna; Omar Hashem Abdo Khalaf, anglista e studioso del rapporto minoranze-dissenso nell’Inghilterra medievale e rinascimentale; Ruggero Lanotte, specialista di Tecniche di Informazione multimediale e studioso di minoranze-Digital Media; Andrea Sansò, linguista e tipologo, studioso della diversità linguistica e di lingue minoritarie o in pericolo.

Così Paola Bocale commenta la necessità di istituire un centro specificamente rivolto allo studio delle popolazioni minoritarie, migranti e svantaggiate: «Le profonde trasformazioni economiche, politiche e sociali che hanno interessato il contesto europeo e internazionale negli ultimi decenni hanno attualizzato e riconfigurato la questione delle minoranze, sollecitando nuove analisi, interpretazioni e definizioni delle minoranze storiche e delle nuove minoranze».

A marzo sono previste una conferenza e una iniziativa pubblica sulle nuove minoranze in Lombardia, tema su cui gli universitari si confronteranno con gli interlocutori istituzionali e gli interessati. In collaborazione con l’associazione Studentesca Tigre Bianca, per l’inizio del secondo semestre è programmata una serie di seminari per gli studenti del Disuit sui temi delle popolazioni migranti, le identità multiple e le ibridazioni culturali, che costituiranno utili approfondimenti agli insegnamenti di Storia e di Cultura delle lingue proposte nell’ambito del corso di laurea in Scienze della mediazione linguistica e interculturale.

Tag:

Leggi anche:

  • La Gioventu’ In Ricordo Dei Martiri Delle Foibe

    Come ormai da tradizione nella serata di lunedì 10/2 il Comitato Spontaneo 10 Febbraio Varese sfilerà in corteo per il capoluogo bosino in ricordo dei caduti delle foibe e di tutte le atrocità, violazioni commesse dalle milizie titine ai danni degli italiani giuliani, dalmati e istriani pre e
  • Primarie Cortisonici: i film del concorso li decidi tu

    Anche quest’anno Cortisonici FilmFestival, a Varese dal 2 al 4 aprile 2020, vuole coinvolgere il suo pubblico nella scelta dei cortometraggi per Concorso. Alla segreteria del festival sono arrivati 3.745 cortometraggi da 127 nazioni diverse, segno dell’attenzione che il festival si è
  • Valore aggiunto: a Varese vale 24 miliardi

    È di 24 miliardi e 49 milioni di euro il valore aggiunto generato dal sistema economico varesino, espressione della ricchezza complessivamente prodotta dalle 60mila imprese attive sul territorio della nostra provincia, Il dato, calcolato dall’Istituto Tagliacarne sulla base degli ultimi
  • VARESECORSI, iniziano le iscrizioni ai nuovi corsi di Primavera

    E’ arrivata l’edizione primaverile di VareseCorsi, che da trentacinque anni anima la vita sportiva e culturale dei varesini. Il 2020 è infatti l’anno in cui VareseCorsi compie il suo trentacinquesimo compleanno. Tra i corsi che vengono proposti ce ne sono di vario genere: partendo da