Alcol Prevention Yeah: vince il Twiggy. Premio speciale Tacchi a spillo per il Break Bar

La giuria tecnica ha messo sul podio Twiggy, Loca Ubriaca e Socrate. I giovani premiano Loca Ubriaca. La giuria popolare il Cavedio

30 giugno 2015
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
Drink

Il Comune di Varese – Servizio Informagiovani e Politiche Giovanili, in collaborazione con Cooperativa Lotta Contro l’Emarginazione, le associazioni di categoria ASCOM, Confesercenti territoriale, Fipe, Istituto Alberghiero “De Filippi”, l’Agenzia Formativa della Provincia di Varese, Barman at Work, ONAV, Slow Food, AIBES e sponsor (Contralco), con la collaborazione di VareseNews e VIVA Magazine, ha organizzato anche quest’anno l Alcol PreventionYeah.
Oggi la premiazione del miglior aperitivo miglior aperitivo al limite 0,5. 

Per il Comune è intervenuta la responsabile dell’Informagiovani Luisa Troncia che ha portato i saluti dell’assessore a Famiglia e Persona Enrico Angelini. Presenti Paolo Dettoni di Ascom, Cristian Morandi di Aibes, Claudio Moroni di Slow Food, Samuele Fontana di Confesercenti territoriale, Roberta Bettoni, referente area Varese Cooperativa lotta contro l’emarginazione, Manuel Battaggi, coordinatore Progetto Discobus Varese Cooperativa lotta contro l’emarginazione.

Vincitori
Giuria tecnica: primo Twiggy Cafè /secondo Loca ubriaca / terzo Socrate Cafè

Giuria giovane: primo Loca Ubriaca

Giuria slow food Talconero Lounge Café

Giuria popolare: primo Cavedio

Premio speciale Tacchi a spillo: Break Bar

I bar partecipanti sono stati 23

Il Concorso
Come ogni anno si è svolto il concorso per il miglior aperitivo al limite 0,5 in collaborazione coi bar/locali di Varese; sono 23 i locali che hanno aderito; la proposta è stata : cocktail di alta qualità, ma che rispettino il limite di alcol consentito dalla legge per mettersi alla guida di un veicolo. Nelle serate del 16,17 e 18 giugno, una giuria tecnica composta da esponenti di ASCOM, Confesercenti, Agenzia Formativa della Provincia di Varese, Istituto alberghiero “De Filippi”e Slow Food, Aibes, Onav e Barman at work si è recata nei bar per la degustazione dei cocktail e l’assaggio degli accompagnamenti gastronomici proposti. Anche la giuria giovani formata dai ragazzi delle associazioni giovanili che organizzano festival della Rete FesteDiscobus (Associazione Terven Castronno, Rugby Varese, Coincidenze Venegono I., Pro Cocquio, Mega Albizzate, Molla l’Osso Casorate S.Woodinstock,Ternate, Gasch Gazzada Schianno) a seguito di una formazione sulla riduzione dei rischi nel mondo del divertimento notturno gestita dagli operatori di Cooperativa Lotta Contro l’Emarginazione, ha valutato l’aperitivo preferito al limite 0,5.
C’è stata anche la possibilità di partecipare come giuria telematica votando alla sezione “Sondaggi –che cocktail sei?” sul sito di Varesenews.
Anche su Facebook si è potuto esprimere la propria scelta, alla  pagina “Alcol PreventionYeah” (www.facebook.com/AlcolPreventionYeah) cliccando “Mi piace” sul post in bacheca relativo a cocktail e bar partecipante.

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim
  • Gite in Lombardia presenta “Al Poncione di Ganna”

    Gite in Lombardia organizza per il 14 agosto una giornata in mezzo alla natura, con metà il Monte Poncione di Ganna, una montagna delle Prealpi Varesine alta 993m slm. “Un sentiero all’ombra di antichi alberi, un’idea per scappare dalla calura delle nostre città certo, ma non solo.
  • Calcio – Il Varese si presenta ufficialmente e va in ritiro

    Oggi è il giorno del raduno, ieri sera si sono tenute le presentazioni ufficiali della nuova dirigenza biancorossa: è così che il Varese si appresta a vivere da protagonista la prossima stagione in serie D. Primo acquisto fra tutti mister Salvatore Iacolino, lo specialista di questa categoria:
  • Il Mastino della BPM Sport Management Valentino Gallo ha quasi sconfitto il Morbillo: a breve il ritorno a casa

    Negli scorsi giorni l’atleta della Pallanuoto BPM Sport Management Valentino Gallo, durante il ritiro con la Nazionale Italiana in preparazione ai Mondiali di pallanuoto in corso di svolgimento a Budapest in Ungheria, era stato colpito dal Morbillo una malattia infettiva che aveva messo k.o.