Aggiungi un pasto a tavola per i più poveri

A Varese si rinnova l'appuntamento con la cena solidale

18 aprile 2016
Guarda anche: Varese
Foto mensa

E’ entrata nel vivo l’organizzazione della giornata di sabato 7 maggio che culminerà con “Aggiungi un pasto a tavola”, la cena nel cuore di Varese, in piazza San Vittore. L’appuntamento, alla sua seconda edizione, quest’anno ha l’obiettivo ambizioso di far sedere a tavola 1.000 varesini a testimoniare i valori della solidarietà verso chi si trova in condizioni di disagio. La cena rappresenta anche il momento di apertura delle celebrazioni per i 200 anni di Varese città e farà da prologo a quelle, il giorno successivo, del patrono San Vittore.
L’iniziativa, proposta da VARESESOLIDALE con la collaborazione del Comune di Varese e della Fondazione Comunitaria del Varesotto, farà diventare il centro storico della città una specie di passerella dedicata al mondo della solidarietà per conoscere le numerose realtà che operano nel sociale e far comprendere lo spirito di servizio che anima tanti nostri concittadini. Sarà anche un’opportunità offerta a tutti per avvicinarsi a questo mondo che rappresenta una importante componente positiva della società e misura il senso civico del territorio in cui viviamo. Le associazioni di volontariato che hanno già dato formalmente la loro adesione al progetto sono già più di cinquanta, ma il numero è destinato a crescere ulteriormente nei prossimi giorni.

Le attività in programma sono numerose: oltre alla presentazione dell’attività delle varie associazioni in corso Matteotti dalle 11,00 alle 18,00, sono previsti INTRATTENIMENTI per le vie del centro con artisti di strada, uno SPAZIO BIMBI con giochi e gare in piazza Battistero e piazza Marsala. La giornata culminerà con l’appuntamento in Piazza San Vittore alle 19,30 per AGGIUNGI UN PASTO A TAVOLA, accompagnato dalle note del duo Unforgettable Duet.
Per partecipare alla cena (il cui ricavato sarà devoluto alle iniziative sociali con particolare attenzione al problema dell’indigenza alimentare) occorre premunirsi di un biglietto (costo 25€) che da qualche giorno è già in vendita attraverso le associazioni aderenti ed è anche acquistabile (il lunedì e mercoledì dalle 15,30 alle 18,30) nella sede dei Monelli della Motta di via San Francesco 26, presso il panificio Pigionatti (Via Bizzozero 1/3) e nello studio di Umberto Croci (Piazza della Motta 1). Sabato 30 aprile e domenica 1° maggio i biglietti si potranno trovare anche nel gazebo allestito da VareseSolidale in piazza Podestà.
Per informazioni e prenotazioni: info@varesesolidale.it

Tag:

Leggi anche: