6000 mascherine a favore dell’Ospedale di Circolo

La donazione dei Lions di Varese

30 Marzo 2020
Guarda anche: Varese Città

Quattro Lions Club di Varese (Host, Insubria, Prealpi e Varisium) hanno consegnato ieri mattina all’Ospedale di Circolo 4.000 mascherine del tipo FFP2 acquistate grazie all’impegno dei quattro club che hanno raccolto in poco tempo 20.000 euro per questo scopo. Il quantitativo consegnato sabato mattina nelle mani della dottoressa Anna Malesci, direttore della Farmacia dell’Ospedale, affinché vengano affidate al dottor Paolo Grossi, direttore del reparto Malattie Infettive e al dottor  Paolo Severgnini, direttore del reparto Terapia Intensiva, sono solo una prima parte della donazione. Altre 2.000 mascherine dello stesso tipo verranno recapitate all’Ospedale nei prossimi giorni.

Tag:

Leggi anche:

  • Bando per l’acquisto di bici elettriche. Cento richieste finanziate

    Cento biciclette elettriche sono già pronte a circolare per Varese. È il risultato del bando per la mobilità sostenibile promosso lo scorso gennaio dal Comune di Varese. L’amministrazione ha pubblicato oggi la graduatoria di quanti sono stati ammessi al finanziamento. Le risorse,
  • TramTreno da Varese al Lago Maggiore

    Il progetto, già definito nei contenuti anche in termini di sostenibilità economica e nelle prospettive di sviluppo del tessuto urbano del territorio interessato, prevede: realizzazione di nove nuove fermate sulle linee delle Ferrovie dello Stato e delle Ferrovie Nord Milano; trasformazione
  • Movida e sicurezza, nuovo incontro a Palazzo Estense

    Movida e sicurezza. Quest’ultima sia in termini di contrasto alla pandemia da coronavirus, sia in un’accezione più ampia, da studiare e mettere in pratica anche per il dopo emergenza. Questi i temi che domani, a mezzogiorno, saranno sul tavolo di una nuova videoconferenza cui parteciperanno
  • Progettiamo insieme gli anfibi di Villa Toepliz

    Legambiente, Lipu, GEV e Royal Wolf Rangers lanciano un appello ai varesini: “Proteggiamo insieme gli anfibi e la biodiversità del parco di Villa Toeplitz”. I volontari sono al lavoro per tutelare rane e rospi, ma il contributo e – soprattutto – il rispetto di tutti è