60 uomini a vigilare sul Carnevale varesino

Notevole schieramento di soccorritori, volontari e agenti di Polizia Locale per il grande evento

11 febbraio 2016
Guarda anche: Varese
polizia locale

Come noto, il comitato locale di Varese della Croce Rossa Italiana è stato incaricato della redazione del piano comunale di protezione civile approvato nel dicembre 2014.
In esecuzione di tale piano, nei giorni scorsi si è tenuta, presso il comando di polizia locale di via Sempione 20, una riunione operativa per la gestione dell’evento di Carnevale, alla presenza, oltre che dei referenti operativi degli enti coinvolti, anche del “Regiu” della Famiglia bosina Luca Broggini.
Partendo dall’esperienza fatta nelle precedenti edizioni e stimando in circa duemila i partecipanti all’evento, il piano messo a punto per sabato 13 febbraio prevede:
– attivazione di una centrale operativa unificata presso il comando di polizia locale, per il coordinamento diretto e sinergico di tutto gli operatori in servizio, anche con l’ausilio dei sistemi di videosorveglianza in dotazione al Comando
– messa a disposizione di 20 operatori CRI del comitato di Varese e di tre mezzi sul campo
– messa a disposizione di 20 operatori di polizia locale
– messa a disposizione di 15 volontari del gruppo comunale di protezione civile
– messa a disposizione di 6 soccorritori di prossimità del comitato regionale CRI

La centrale unificata sarà attiva dalle ore 12 al termine dell’evento previsto per le 18,30, mentre il personale operativo sarà attivato a partire dalle 13,30 nella giornata di sabato 13 febbraio.

“Attraverso la centrale unica – spiegano gli assessori Carlo Piatti e Riccardo Santinon – si punta la migliore utilizzo delle risorse in campo, garantendo la migliore risposta possibile alle richieste che perverranno direttamente o attraverso il numero unico delle emergenze 112. si tratta anche di una trasposizione sul campo dei modelli operativi previsti dal piano comunale di protezione civile. pur trattandosi di un evento classificabile a rischio moderato, si sono messe in campo risorse significative, in modo da garantire la sicurezza di tutti”

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti