10° edizione premio Antonio Fogazzaro 2017: i finalisti, c’è anche Varese

Il premio letterario Antonio Fogazzaro anche quest'anno è da record con oltre 630 racconti inediti

11 luglio 2017
Guarda anche: Cultura Musica SpettacoloVarese Città

È una partecipazione da record quella per la decima edizione del Premio Antonio Fogazzaro: sono oltre 630 i racconti inediti pervenuti, 84 i libri partecipanti al concorso di poesia edita e più di 400 i testi validi per la sezione Qualità del concorso di Microletteratura e social network.

Ideato per far emergere nuovi talenti letterari e promuovere la giovane poesia in lingua italiana e in dialetto, il Premio Antonio Fogazzaro in questi dieci anni di attività ha contribuito a ridestare l’attenzione sulla figura e l’opera di Antonio Fogazzaro e a riproporre la conoscenza dell’incantevole territorio della Valsolda, la terra natale della madre dello scrittore vicentino così affettuosamente descritta nei suoi romanzi maggiori.

“È davvero un’edizione da record questa, che ha registrato una partecipazione notevole, di gran lunga superiore a quella degli anni passati – commenta soddisfatto Alberto Buscaglia, ideatore e curatore del Premio Antonio Fogazzaro. Un’edizione che si contraddistingue anche per la qualità dei testi proposti, per lo stile e per la vena narrativa. Il tema di quest’anno per i concorsi Racconto inedito e Microletteratura era dedicato a Luigi Pirandello, nel centocinquantesimo anniversario della nascita, ricordando un suo famoso titolo e un motto esplicativo della sua poetica: “Uno, nessuno e centomila… la vita o la si vive o la si racconta”. Tema che è stato sviluppato molto liberamente e con molta originalità dai tanti concorrenti”.

Ecco dunque svelati i nomi dei finalisti delle sezioni Racconto inedito, Poesia edita e Microletteratura e Social Network. I vincitori saranno annunciati sabato 9 settembre a Como, durante la cerimonia di premiazione.

RACCONTO INEDITO
“Uno, nessuno e centomila… la vita o la si vive o la si racconta” è il tema del concorso dedicato ai racconti inediti.
La Giuria Tecnica – formata da Gianmarco Gaspari (Presidente), Giovanni Cocco, Andrea Fazioli, Gian Paolo Serino, Linda Terziroli – e il comitato di lettura – composto da Chiara Barra, Alyssa Cadario, Stella Gariboldi e Rossella Pretto – hanno selezionato la rosa dei finalisti (in ordine alfabetico): Rosa Maria Corti (Tremezzina, CO) con “Gli amanti del lago di Mezzola”; Ivan Sergio Castellani (Monza) con “Il nero è di rigore”; Massimo Daleffe (Bergamo) con “Fuliggine”; Pietro Federico (Roma) con “Anatolie Dragomir”; Manuela Giacchetta (Ancona) con “I numeri di Anna Recanatini”; Luca Giambelli (Roma) con “L’uomo del cavalcavia”; Ivano Mugnaini (Massarosa, LU) con “Cielo d’Alcamo, Pessoa e una bicicletta rossa” e Roberto Parietti (Montegrino Valtravaglia VA) con “Sguardi fugaci da un breve matrimonio”.
Al primo classificato sarà assegnato un premio di 500 euro, mentre al secondo sarà assegnato il “Premio speciale Nino Ratti” del valore di 350 euro offerto dalla famiglia; l’Hotel Stella d’Italia offrirà al terzo classificato un soggiorno di tre notti nello storico albergo di charme sulle rive del lago di Lugano, frequentato e narrato dallo stesso Antonio Fogazzaro.

POESIA EDITA
Il secondo concorso del Premio Antonio Fogazzaro è dedicato alla poesia edita in lingua italiana e in dialetto (purché corredata dalla traduzione dei versi) pubblicata tra il 1°gennaio 2016 e fine aprile 2017, aperto a italiani e stranieri di lingua italiana, maggiorenni e fino ai cinquant’anni di età.
Le raccolte poetiche sono state valutate da una prestigiosa giuria composta da Mario Santagostini (Presidente), Maurizio Cucchi, Laura Garavaglia, Tiziana Piras, Matteo Vercesi.
Questi i nomi dei finalisti (in ordine alfabetico): Gaia Formenti (Milano) con “Poesie criminali” (stampa2009, 2016); Sergio Gallo (Savigliano, CN) con “Corvi con la museruola” (LietoColle, 2017); Eleonora Rimolo (Nocera, SA) con “Temeraria gioia” (Giuliano Ladolfi Editore, 2017); Francesca Serragnoli (Bologna) con “Aprile di là” (LietoColle, 2016); Federica Volpe (originaria di Carate Brianza, MB) con “Parole per restare” (Raffaelli Editore, 2016) e Michelangelo Zizzi (Martina Franca, TA), con “La Resistenza dell’Impero” (LietoColle, 2016).
Al vincitore verrà assegnato un premio di 1.000 euro offerto dal BIM-Consorzio del Bacino Imbrifero Montano del Ticino (Porlezza, CO)

MICROLETTERATURA E SOCIAL NETWORK
La competizione più social della famiglia dei concorsi letterari del Premio Antonio Fogazzaro, il concorso di Microletteratura e Social Network, si è ispirato alla famosa dichiarazione di Luigi Pirandello “La vita o la si vive o la si racconta”.
Finalisti delle sezioni “Mi piace” e “Qualità” sono (in ordine alfabetico) Alberto Albertini, (Milano); Salvatore Dario D’Angelo alias Gelando Arido (Parma); Emiliano Dominici alias Memi Lioni (Livorno); Renato Miritello alias Rene’ Miri (Torino); Alvaro Tanganelli (Arezzo) e Stefania Vota (Battipaglia, SA).
Ai due autori più votati dalla Giuria Qualità, formata Alberto Buscaglia, Rossella Pretto e Gian Paolo Serino, un primo premio in denaro del valore di 350 euro offerto da Allianz Agenzia Porlezza e un soggiorno sulle rive del lago di Lugano offerto dallo storico albergo di charme Hotel Stella d’Italia.
Tutti i testi premiati e finalisti dei due concorsi letterari e un’ampia selezione di quelli pervenuti al concorso di Microletteratura, saranno pubblicati nel volume antologico del Premio Antonio Fogazzaro 2017 offerto ai premiati da New Press Edizioni.

Tag:

Leggi anche:

  • Presentazione del campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Sarà una bella giornata di Sport e Cultura quella di giovedì 19 ottobre 2017 per la città di Busto Arsizio. Alle ore 13.00 nell’aula magna del Liceo “Paolo Candiani” (Via Luciano Manara, 10, Busto Arsizio – VA) sarà presentata ufficialmente la Pallanuoto Banco BPM Sport Management
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management pareggia 11-11 contro gli ungheresi dello Miskolvic Vlc

    Sfodera una prova tutto cuore la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che acciuffa un incredibile pareggio nella prima gara del round 2 di Len Euro Cup, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che trova in rimonta l’11-11 contro gli ungheresi del Miskolci Vlc, formazione favorita del
  • Progetto Porte Aperte allo Sport

    La Delegazione Provinciale CONI di Varese lancia l’iniziativa  PORTE APERTE ALLO SPORT. E’ una evoluzione del classico Sport in Piazza, concepita per chiamare in causa direttamente le Società Sportive che aderiranno  rendendole protagoniste, dal 14 ottobre al 16 novembre,
  • Ottobre all’insegna di sport, castagne e stelle tra Sondrio e Valmalenco

    Si parte dallo sport giovanile domenica 8 ottobre, nello splendido centro sportivo di Chiuro, dove torna il “Trofeo delle Province”: manifestazione di atletica leggera che vedrà in pista centinaia di atleti, di 12 e 13 anni, provenienti dai comitati provinciali FIDAL lombardi e non solo. Si