Varese, un incontro per prevenire i disturbi alimentari dei bambini

L’associazione Pollicino, che si occupa della prevenzione dei problemi legati al cibo in età pediatrica e adolescenziale, organizza un incontro mercoledì 21 maggio alle 18 in Sala Montanari

14 Maggio 2014
Guarda anche: Salute e CucinaVarese Città
Pollicino


Un incontro per prevenire i disturbi alimentari dei bambini. Un momento, quindi, di preparazione per genitori, educatori ed insegnanti, in modo che siano pronti ad aiutare in caso di bisogno i bambini che manifestino questi sintomi.

L’incontro gratuito si chiama “Nutrire il cuore”, ed è organizzato dall’Associazione Pollicino e Centro Crisi Genitori, Onlus si occupa di promuovere importanti iniziative volte alla cura e alla prevenzione dei disturbi alimentari in età pediatrica e adolescenziale.

L’equipe è specializzata nell’interpretare il comportamento alimentare dei bambini al fine di prevenire disturbi come anoressia, iperfagia e obesità: trattandosi di un argomento ancora poco conosciuto, infatti, atteggiamenti capricciosi e/o oppositivi dei piccoli a tavola rischiano di essere trascurati o non interpretati nel modo corretto.

“Nutrire il cuore”

Incontro sull’importanza dell’intervento precoce nella prevenzione dei disturbi alimentari
Mercoledì 21 maggio 2014 alle 18
Auditorium Sala Montanari, via dei Bersaglieri, 1 (Varese)
Ingresso gratuito

info@pollicinoonlus.it | 800.644.622

L’associazione

A che età si può cominciare a parlare di disturbi come anoressia e iperfagia?
L’obesità infantile rappresenta soltanto un problema di tipo fisico o nasconde un disagio più profondo?

E perché per un genitore è spesso difficile riconoscere nel proprio figlio un disturbo di tipo alimentare?
Per rispondere a queste e molte altre domande è nata l’Associazione Pollicino e Centro Crisi Genitori, onlus formata da un’équipe di professionisti, tra i quali psicoterapeuti, psicologi e pediatri, attiva da 7 anni nel promuovere importanti iniziative volte alla cura e alla prevenzione dei disturbi alimentari nei più piccoli.
L’Associazione Pollicino opera ad oggi su più fronti, prima di tutto svolgendo un importante lavoro di prevenzione, sensibilizzando gli adulti, siano essi genitori, educatori o specialisti, riguardo un tema ancora poco conosciuto e per questo molto spesso sottovalutato. Tale attività viene promossa dal team attraverso incontri di approfondimento, conferenze e interventi nelle scuole, che hanno lo scopo sia di richiamare l’attenzione su questo tipo di problematiche, sia di fornire indicazioni utili su come poter interpretare i segnali sottesi alle abitudini alimentari dei bambini, prevenendo così l’insorgere di un disturbo vero e proprio.
Centrale nel lavoro dell’Associazione è poi il supporto concreto offerto ai genitori.

Oltre agli sportelli d’ascolto, la Onlus ha infatti attivato un numero verde gratuito (800.644.622) a cui rispondono psicologhe formate: ad ogni richiesta d’aiuto segue un primo incontro con uno psicologo/psicoterapeuta che gratuitamente valuta l’opportunità di intraprendere un percorso di sostegno alla genitorialità, un trattamento psicoterapico oppure di avvalersi della consulenze di altri specialisti.
Parallelamente a queste attività, Pollicino Onlus, che è anche sede di tirocinio per la Facoltà di Psicologia di diversi atenei, promuove corsi di formazione che intendono approfondire lo studio e la ricerca delle problematiche che compaiono oggi in età infantile, all’interno dei nuovi contesti famigliari, organizzando anche il Corso di Specializzazione annuale sulla clinica del disagio in età evolutiva e le Nuove Famiglie.
Il costante e approfondito lavoro di ricerca in ambito scientifico svolto dall’équipe di Pollicino è inoltre testimoniato da numerose pubblicazioni.

Nel 2010 è stata inaugurata la collana “Pollicino e Centro Crisi Genitori. Letture psicoanalitiche sull’età evolutiva e le Nuove Famiglie”, edita da Bruno Mondadori, che ha l’intento di offrire una serie di riflessioni sugli aspetti affettivi e relazionali dell’infanzia e dell’adolescenza contemporanee e sulle peculiarità dei Nuovi Genitori.

Mentre nel 2012 è stata pubblicata una nuova collana per le Edizioni Red!, intitolata “I manuali di Pollicino. Volumi di psicoanalisi dell’infanzia e dell’adolescenza”.

Tag:

Leggi anche:

  • Respinto il ricorso di ACSM-AGAM sulla reale scadenza del contratto del servizio di igiene urbana

    Respinti, sia il ricorso principale che i tre atti di motivi aggiunti. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia si è definitivamente espresso e con la sentenza appena pubblicata  condivide le conclusioni del Comune di Varese sulla effettiva scadenza del contratto del servizio di
  • Economia, Giulio Tremonti ospite a Varese

    Politico, giurista, accademico, ex Ministro dell’Economia, Giulio Tremonti sarà presente a Varese, ai “Giardini Letterari”, la kermesse multidisciplinare estiva diretta da Cristina Bellon.  Di lui, Tony Blair ha detto: “E’ il ministro europeo più colto che
  • Scuole come beni comuni: genitori e nonni a lavoro per imbiancare aule e corridoi

    Le scuole non chiudono mai. L’estate infatti è il momento giusto per rifarsi il look e farsi trovare più belle a settembre al rientro degli alunni. È quello ad esempio che sta succedendo nella scuola elementare di Avigno, dove un nonno di due piccoli studenti che frequentano questo
  • Varese: Cultura e sport al centro

    C’è tanta cultura e sport nella variazione al Dup e nei documenti di bilancio approvati questa sera dal Consiglio comunale. Se da un lato infatti l’amministrazione impegna oltre 50 mila euro per la nuova stagione teatrale, dall’altro si danno tutte le garanzie necessarie perché