Varese protagonista alla Bit 2019

Grazie a Camera di Commercio, la nostra offerta turistica presente nello stand di Regione Lombardia

06 Febbraio 2019
Guarda anche: AttualitàCultura Musica SpettacoloEventiMilano

Sarà l’occasione per entrare in contatto con espositori e operatori di tutti e cinque i continenti, proponendo loro un’offerta che sta riscuotendo sempre maggior interesse all’insegna del turismo green e active. L’edizione 2019 della BIT, la più importante rassegna del settore in programma nei padiglioni di FieraMilanoCity da domenica 10 a martedì 12 febbraio, vedrà Varese protagonista grazie alla Camera di Commercio.
«In un’efficace sinergia con Regione Lombardia e nell’ambito del progetto Explora col marchio inLombardia – sottolinea Fabio Lunghi, presidente della stessa Camera di Commercio –, saremo alla Borsa Internazionale del Turismo per dare continuità a un percorso di crescita di un settore su cui Varese e il suo territorio stanno investendo con attenzione e concretezza. Del resto, i numeri ci stanno offrendo un significativo riscontro, con una crescita degli arrivi che va sempre ricordata e che nell’arco di un decennio è raddoppiata, superando quota 1 milione e 400mila. La conferma dell’opportunità di puntare, soprattutto, sul turismo green e active, pienamente in linea con le caratteristiche della terra dei sette laghi, ideale per chi vuole trascorrere giornate all’aria aperta. Il tutto usufruendo, grazie all’impegno e alle competenze messe in campo dagli operatori, di strutture e servizi sempre più adeguati rispetto alle esigenze del turismo moderno».

Ecco allora che, nel contesto di una Bit 2019 caratterizzata da un forte attenzione al prodotto viaggio quale esperienza e momento lifestyle, Varese presenterà alcune delle proposte turistiche che caratterizzano il nostro territorio, secondo i macrotemi indicati da Explora a livello regionale per il 2019, come per esempio lo sport, i cammini storici e i sapori. «In particolare – continua Lunghi –, invito gli operatori e tutti gli interessati a partecipare all’incontro in programma lunedì 11 febbraio alle 11 e intitolato “Turismo Active & Green in provincia di Varese: Percorsi di Terra, Aria, Acqua e Gusto nella Terra dei Sette Laghi”: sarà un momento di analisi e riflessione ma anche di proposta che di certo riscuoterà attenzione». In quella circostanza, tra gli altri temi, si parlerà di iniziative come quella della palestra di roccia del Campo dei Fiori, gestita da Cai Varese, ma anche della Via Francisca del Lucomagno e di AgriVarese. Quest’ultima manifestazione, sempre organizzata dalla Camera di Commercio in collaborazione con il Comune e associazioni di categoria, anche quest’anno porterà in centro città i sapori e le bontà del nostro settore primario durante il mese di maggio.

Lo spazio Varese alla Bit 2019 sarà allestito nell’area di Regione Lombardia-inLombardia al padiglione 3 – stand C21.

Tag:

Leggi anche:

  • Respinto il ricorso di ACSM-AGAM sulla reale scadenza del contratto del servizio di igiene urbana

    Respinti, sia il ricorso principale che i tre atti di motivi aggiunti. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia si è definitivamente espresso e con la sentenza appena pubblicata  condivide le conclusioni del Comune di Varese sulla effettiva scadenza del contratto del servizio di
  • Economia, Giulio Tremonti ospite a Varese

    Politico, giurista, accademico, ex Ministro dell’Economia, Giulio Tremonti sarà presente a Varese, ai “Giardini Letterari”, la kermesse multidisciplinare estiva diretta da Cristina Bellon.  Di lui, Tony Blair ha detto: “E’ il ministro europeo più colto che
  • Scuole come beni comuni: genitori e nonni a lavoro per imbiancare aule e corridoi

    Le scuole non chiudono mai. L’estate infatti è il momento giusto per rifarsi il look e farsi trovare più belle a settembre al rientro degli alunni. È quello ad esempio che sta succedendo nella scuola elementare di Avigno, dove un nonno di due piccoli studenti che frequentano questo
  • Varese: Cultura e sport al centro

    C’è tanta cultura e sport nella variazione al Dup e nei documenti di bilancio approvati questa sera dal Consiglio comunale. Se da un lato infatti l’amministrazione impegna oltre 50 mila euro per la nuova stagione teatrale, dall’altro si danno tutte le garanzie necessarie perché