Varese Alptransit, Brianza “sentiti i sindaci, da regione massima attenzione e un tavolo permanente”

Si è svolto alle 14:00 a Palazzo Lombardia l’incontro tra le Istituzioni regionali e i Sindaci e amministratori dell’alto Varesotto interessati dalla linea ferroviaria sulla quale transiterà il traffico merci di Alptransit.

14 Giugno 2018
Guarda anche: AperturaLombardiaPoliticaVarese provincia

All’incontro, fortemente voluto dalla Vicepresidente del Consiglio Regionale Francesca Brianza, erano presenti l’Assessore ai Trasporti di Regione Lombardia Claudia Terzi ed esponenti delle Reti Ferroviarie Italiane mentre, il Presidente Fontana, era impegnato a Roma per incontrare il Ministro per gli Affari Regionali per discutere di Autonomia.

“Abbiamo ascoltato attentamente le istanze dei Sindaci – ha dichiarato Brianza -abbiamo raccolto le preoccupazioni degli amministratori dei Comuni che più di altri sono interessati dal passaggio del traffico merci e abbiamo iniziato a dare le prime risposte fornendo informazioni sul crono programma dei lavori e sulle misure di abbattimento acustico”.  

“Ci sono opere che devono ancora partire – continua  – mentre altre sono già a buon punto di realizzazione. Su questo progetto – assicura la Vicepresidente – l’attenzione di Regione Lombardia è massima per monitorare lo stato di avanzamento lavori, l’abbattimento dell’impatto acustico e la mitigazione ambientale.  I tecnici – prosegue – hanno fornito delle tabelle con le tempistiche relative l’adeguamento viabilistico che prevede il superamento dei passaggi a livello con sottopassi e cavalca ferrovia per garantire la massima sicurezza nei vari attraversamenti previsti”. 

“Quella interessata – chiosa – rappresenta un’area di grande bellezza dal punto di vista paesaggistico, una zona di grande attrattività per il turismo internazionale.  E’ dunque nostra intenzione tutelare al massimo il territorio dell’Alto Varesotto facendo in modo che Alptransit attraversi i nostri comuni nella maniera più armonica possibile. L’impegno di Regione Lombardia – conclude Brianza – è quello di costituire un tavolo permanente tra Regione Lombardia, Rete Ferroviaria Italiana e Comuni”. Dal canto suo l’assessore Terzi, riconoscendo l’importanza di un coordinamento fra tutti gli attori coinvolti: ”Benissimo la costituzione di tavolo di confronto periodico così da approfondire tutte le problematiche, per cercare risposte e perché no, i necessari finanziamenti a quegli interventi importanti per il territorio che ad oggi non sono ancora finanziati”.

All’incontro erano presenti anche rappresentanti della Provincia di Varese, dei Comuni di Luino, Castelveccana, Laveno, Monvalle, Sangiano, Sesto Calende, Vergiate, Taino, Ispra.

Tag:

Leggi anche:

  • Olimpiadi 2026, oltre un miliardo per opere e infrastrutture territorio

    Oltre un miliardo di euro messo in campo da Governo e Regione Lombardia per le Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026. Il Governo impegna 473 milioni di euro, la Regione – con il ‘Piano Lombardia’ – ne mette a disposizione 574. Di questi, 134 milioni sono destinati alle opere
  • Il nuovo piantone arriverrà il 21 novembre

    In via Veratti arriverà il nuovo piantone, un meraviglioso Ginkgo Biloba di 12 metri di altezza e circa 25 anni di età. La piantumazione è prevista per il 21 novembre. L’intervento di preparazione della sede dove verrà piantato il nuovo albero dureranno circa una settimana. Intanto, fino
  • In consiglio si accende il dibattito sulle “quote rosa” dei parcheggi

    Una discussione molto intensa e prolungata si è tenuta nella giornata di mercoledì 7 ottobre durante la seduta del consiglio comunale, e che si è conclusa con la sostanziale bocciatura della proposta, cosi come esposta dal consigliere comunale della lista Orrigoni, Luca Boldetti: l’estensione
  • Via Magenta. Al via i lavori di restauro del ponte pedonale

    Cento anni, questa è l’età del ponte pedonale che collega la via Magenta a via Nino Bixio. Per festeggiare il centenario dell’opera all’ingresso della città, l’amministrazione darà il via ai lavori di restauro a partire dai primi giorni della prossima settimana. L’intervento si