Strade, in via Bainsizza un guasto rallenta i lavori

Lo stop legato a una perdita d’acqua dalle tubature sotterranee. Già avvertita Acsm Agam Reti

06 Agosto 2019
Guarda anche: Varese Città

“Una perdita d’acqua dalle tubature sotterranee. Spesso succede quando i tubi sono vecchi o installati a una profondità non adeguata; basta anche solo una di queste due cause e, al passaggio dei mezzi per le asfaltature, le strutture cedono”. Così i tecnici comunali spiegano il guasto che questa mattina ha rallentato i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale in via Bainsizza.

La perdita d’acqua, che i vigili presenti sul posto hanno subito segnalato ad Ascm Agam Reti, è avvenuta appena dopo il ponte della ferrovia, nel tratto in cui la strada si restringe e in corrispondenza dell’allacciamento di una vicina casa. I lavori di rifacimento riprenderanno non appena risolto il guasto.

Tag:

Leggi anche:

  • A Varese due bandi per il sostegno a chi organizza eventi in città

    Centottantamila euro per il 2020 e altrettanti per ogni anno fino al 2022. Sono le risorse contenute in due avvisi pubblici che Palazzo Estense ha stanziato alla voce cultura per il prossimo triennio. Si tratta di due bandi distinti: uno relativo a partenariati che il Comune potrà stipulare con le
  • Intercettato e fermato il conducente del veicolo dell’incidente in Via Sant’Imerio

    È stato intercettato e fermato il conducente del veicolo che questa mattina ha causato un incidente mortale in via Sant’Imerio a Varese. Gli agenti della Polizia Locale di Varese, grazie alle immagini delle telecamere posizionate in largo Flaiano, hanno potuto accertare la targa e il
  • Lo Chalet Martinelli riapre le porte per l’inverno

    Le porte che riaprono prima dell’arrivo del grande freddo, lo Chalet Martinelli che a partire da stasera torna casa per i senzatetto durante la stagione invernale. Un progetto portato avanti, come gli scorsi anni, dai Servizi sociali del Comune di Varese e dall’associazione Angeli
  • Scuole, al via la sostituzione delle caldaie

    Cambiare le caldaie per avere nuovi sistemi efficienti e garantire il massimo confort dei ragazzi nelle scuole. Un doppio intervento prima che arrivi il freddo quello che riguarderà le primarie “Ugo Foscolo” e “Luigi Sacco”, per sostituire impianti che non funzionano