Ristorno fiscale: Luino, Malnate, Lavena Ponte Tresa, Arcisate e Viggiù i comuni più ricchi

22,3 milioni di euro ai comuni della nostra provincia per il ristorno fiscale

03 Dicembre 2018
Guarda anche: EconomiaVarese provincia

“Ammonta a oltre 22.3 milioni di euro la somma destinata ai Comuni della Provincia di Varese e derivante dal ristorno fiscale delle tasse pagate in Svizzera dai lavoratori frontalieri per l’anno 2016 e liquidate nel 2018. A questa cifra si aggiungono un altro milione di euro assegnato alle Comunità montane e i 7.8 milioni destinati alla provincia, per un totale di oltre 31 milioni di euro”. Lo ha comunicato la Vicepresidente del Consiglio Regionale della Lombardia Francesca Brianza, a commento del decreto ministeriale del MEF in materia di ristorni.

“Sono cifre importanti – commenta Brianza –  che permetteranno ai nostri comuni di mettere in cantiere opere indispensabili e finanzieranno  servizi essenziali per il  nostro territorio e le nostre comunità”. “Le somme sono in constante crescita – precisa – se pensiamo che le risorse ripartite dal Ministero dell’Economia e delle Finanze secondo i criteri stabiliti da Regione Lombardia per i comuni della provincia di Varese,  sono aumentate di un milione di euro rispetto allo scorso anno”.

I comuni che hanno ricevuto un contributo superiore al milione di euro sono: Luino (2,5 milioni); Malnate (1.7); Lavena Ponte Tresa (1,5); Arcisate (1,3); Viggiù (1,2). Altri comuni come Saltrio, Marchirolo, Cugliate Fabiasco, Induno Olona, Cantello, ricevono oltre 800 mila euro.

“Il lavoro frontaliero – chiosa Brianza –  anche in anni di crisi e scarsità di risorse, continua ad essere fonte indispensabile di sostentamento per gli Enti locali di frontiera. E’ un circolo virtuoso importante iniziato nel 1974 e che, da allora,  non ha portato altro che ricadute positive su tutta la regione insubrica aumentandone lo sviluppo e il benessere della collettività – conclude-”.

Tag:

Leggi anche:

  • Italo assume a Milano: 30 posizioni aperte

    Italo apre nuovamente le assunzioni per 30 nuovi operatori di impianto, facendo crescere la propria squadra che vanta circa 1300 lavoratori con un’età media di 33 anni. Si tratta di un ruolo fondamentale per l’azienda, perché responsabile della movimentazione del treno fra gli impianti di
  • Sicurezza Sul Lavoro In Lombardia: Fa Tappa A Milano Il Tour Di 3M “Rspp Lab Science Of Safety 2019”  

    Fa tappa domani a Milano il programma “RSPP Lab Science of Safety 2019” di 3M, società che traduce la scienza in soluzioni capaci di migliorare concretamente la vita di tutti i giorni. L’iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, consiste in un percorso itinerante che
  • Opportunità di lavoro per venti giovani universitari

    Scade domani, giovedì 11 luglio, alle ore 12.00 la presentazione delle domande per partecipare come rilevatori al prossimo Censimento Generale ISTAT per il quadriennio 2018 – 2021. Una nuova opportunità di lavoro per gli studenti dell’Università dell’Insubria, attivata grazie a una
  • Opportunità di lavoro: ATS Insubria ricerca personale

    ATS Insubria – Agenzia di Tutela della Salute  – Varese e Como – ha bandito n. 5 avvisi per il conferimento di incarichi di prestazione d’opera professionale, n. 1 avviso per l’assegnazione di una borsa di studio e n. 1 avviso per incarico a tempo determinato. La scadenza dei