Ristorno fiscale: Luino, Malnate, Lavena Ponte Tresa, Arcisate e Viggiù i comuni più ricchi

22,3 milioni di euro ai comuni della nostra provincia per il ristorno fiscale

03 Dicembre 2018
Guarda anche: EconomiaVarese provincia

“Ammonta a oltre 22.3 milioni di euro la somma destinata ai Comuni della Provincia di Varese e derivante dal ristorno fiscale delle tasse pagate in Svizzera dai lavoratori frontalieri per l’anno 2016 e liquidate nel 2018. A questa cifra si aggiungono un altro milione di euro assegnato alle Comunità montane e i 7.8 milioni destinati alla provincia, per un totale di oltre 31 milioni di euro”. Lo ha comunicato la Vicepresidente del Consiglio Regionale della Lombardia Francesca Brianza, a commento del decreto ministeriale del MEF in materia di ristorni.

“Sono cifre importanti – commenta Brianza –  che permetteranno ai nostri comuni di mettere in cantiere opere indispensabili e finanzieranno  servizi essenziali per il  nostro territorio e le nostre comunità”. “Le somme sono in constante crescita – precisa – se pensiamo che le risorse ripartite dal Ministero dell’Economia e delle Finanze secondo i criteri stabiliti da Regione Lombardia per i comuni della provincia di Varese,  sono aumentate di un milione di euro rispetto allo scorso anno”.

I comuni che hanno ricevuto un contributo superiore al milione di euro sono: Luino (2,5 milioni); Malnate (1.7); Lavena Ponte Tresa (1,5); Arcisate (1,3); Viggiù (1,2). Altri comuni come Saltrio, Marchirolo, Cugliate Fabiasco, Induno Olona, Cantello, ricevono oltre 800 mila euro.

“Il lavoro frontaliero – chiosa Brianza –  anche in anni di crisi e scarsità di risorse, continua ad essere fonte indispensabile di sostentamento per gli Enti locali di frontiera. E’ un circolo virtuoso importante iniziato nel 1974 e che, da allora,  non ha portato altro che ricadute positive su tutta la regione insubrica aumentandone lo sviluppo e il benessere della collettività – conclude-”.

Tag:

Leggi anche:

  • Lavoro: Italo Treno seleziona personale, ecco come candidarsi

    Italo organizza insieme ad Adecco una giornata di recruiting per il 30 gennaio 2020. Lo Station Day si terrà presso la sede di Adecco a Milano, in via Tolmezzo 15. In questa giornata Italo presenterà prima la realtà aziendale ai candidati, per poi passare ad una fase di assessment con prove di
  • Piano autostrade 2020-2023: 7,5 milioni di investimenti

    Programmati 7,5 miliardi di euro, tra investimenti e manutenzioni. Quasi triplicati gli investimenti. In crescita del 40% le spese di manutenzione rispetto al quadriennio precedente, in linea con le interlocuzioni con il MIT Piano di assunzioni di 1000 persone: forte valorizzazione di competenze e
  • Nuovo Sportello Cgil per la sicurezza sul lavoro

    La sicurezza sul lavoro continua ad essere un tema d’attualità, al centro di media e opinione pubblica, e a rivestire una centrale importanza sul fronte della tutela delle lavoratrici e dei lavoratori. CGIL Varese è quotidianamente impegnata nella prevenzione e per la concreta diffusione di
  • Varese, Comune e Provincia cercano personale

    Tre posizioni disponibili, due in Comune e una in Provincia. È aperto fino a mercoledì 29 gennaio il bando per l’assunzione di nuovi dirigenti tecnici. Il concorso pubblico per esami prevede due assunzioni entro l’anno 2020 (una a Palazzo Estense e una a Villa Recalcati) e l’ultima, in