NAS: migliaia di mascherine e gel irregolari tolti dal commercio

Oscurato un altro sito internet

04 Maggio 2020
Guarda anche: Cronaca

In tutta Italia, i Carabinieri del NAS continuano a vigilare sul commercio di mascherine e gel igienizzanti. Negli ultimi giorni, infatti, i NAS di Palermo, Firenze, Padova e Napoli, hanno sequestrato un totale di ben 11.681 confezioni di disinfettante per le mani e oltre 330.000 dispositivi individuali per la protezione del viso.

In tale ambito, particolarmente incisivo è stato l’operato dei NAS di Firenze che, nel corso di due diversi controlli, ha sequestrato mascherine per un valore di mezzo milione di euro e deferito in stato di libertà una persona per frode in commercio. L’indagata, già segnalata all’Autorità Giudiziaria per manovre speculative, è stata infatti sorpresa a vendere mascherine protettive prive di marcature CE o di autorizzazione in deroga emessa da INAIL (Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro).

Proseguono intanto i controlli anche sul web. Il Ministero della Salute ha ordinato ai provider italiani di procedere all’“oscuramento” di un sito internet situato all’estero. Il provvedimento fa seguito a una segnalazione inoltrata dal Reparto Operativo Carabinieri NAS i cui militari, nel corso dei loro accertamenti online, avevano scoperto che il sito offriva in vendita medicinali antivirali e antibiotici per il trattamento conclamato del COVID-19.

Il NAS di Caserta, infine, ha diffidato i sindaci di due comuni campani che, in violazione alle disposizioni dell’unità di crisi regionale, avevano avviato un programma di test a domicilio per l’individuazione del COVID-19. La migliore strategia di contenimento del virus, infatti, passa attraverso un’azione di coordinamento con le ASL territorialmente competenti e l’esecuzione di test presso idonee strutture pubbliche.

Tag:

Leggi anche:

  • Napoli, confiscate oltre 100mila mascherine

    Il prefetto di Napoli, Marco Valentini, ha disposto la requisizione per esigenze sanitarie di 102.325 mascherine chirurgiche che saranno consegnate alla Protezione civile della Campania. Le mascherine sono state oggetto di un provvedimento di dissequestro nell’ambito del procedimento penale
  • Nuove modalità di distribuzione delle mascherine

    In considerazione della nuova fase relativa all’emergenza sanitaria in atto, volta alla graduale ripresa delle attività, ma tenuto conto del perdurare di importanti forme di limitazione agli spostamenti, si comunica che da mercoledì 13 maggio 2020 sarà attiva la nuova modalità per la
  • Fase 2: uno spot del ministero della Salute per l’uso corretto delle mascherine

    L’uso della mascherina è una precauzione per proteggere la nostra salute e quella degli altri che ci accompagnerà anche per questa fase 2. Un video spot del ministero della Salute, in onda sui canali tv e radio della Rai e sulle reti Mediaset, spiega quando indossarla e come usarla in
  • Mascherine a 50 cent: punti vendita dove acquistarle

    “Nell’ultima settimana abbiamo distribuito 26,7 milioni di mascherine alle regioni e dall’inizio dell’emergenza ne abbiamo distribuiti 165,5 milioni. Da lunedì i cittadini troveranno mascherine chirurgiche al prezzo massimo di 50 centesimi più Iva in 50mila punti vendita,