Busto Arsizio pensa agli anziani. Numero dedicato agli over 75

Il nuovo servizio per dare una risposta alle situazioni di bisogno

08 Maggio 2020
Guarda anche: Busto Arsizio

L’assessorato all’Inclusione Sociale, in collaborazione con la cooperativa sociale Solidarietà e Servizi, che da oltre 40 anni si prende cura delle persone più fragili, ha attivato un numero di telefono dedicato agli over 75 residenti a Busto Arsizio.

L’iniziativa vuole essere un segnale di vicinanza dell’Amministrazione comunale a tutti gli anziani della città per dare risposta alle esigenze quotidiane: chiamando il numero 0331 182689 si potranno infatti avere informazioni sui negozi di alimentari e le farmacie che fanno il servizio di consegna a domicilio, ma anche avere i contatti delle associazioni che, attraverso la loro rete di volontari, possono sopperire alle necessità della spesa settimanale.

Inoltre, lo sportello telefonico potrà fornire anche informazioni relative all’emergenza sanitaria con le principali precauzioni da adottare per contenere la diffusione del contagio, e indicazioni sui principali sintomi e sulla necessità, o meno, di contattare un medico.

Il servizio è attivo dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 dal lunedì al venerdì ed è totalmente gratuito; rimarrà attivo fino al termine dell’emergenza Covid-19.

Come osserva l’Assessore all’Inclusione Sociale Osvaldo Attolini “ancora una volta, la collaborazione tra pubblico e privato si rivela un’importante risorsa per dare risposte nelle situazioni di bisogno. L’impegno condiviso tra Amministrazione comunale e Solidarietà e Servizi vuole essere un punto di approdo per quanti si trovano in difficoltà oppure hanno particolari necessità”.

In questi giorni saranno distribuiti volantini informativi nei negozi, supermercati e farmacie della città.

Tag:

Leggi anche:

  • A Busto Arsizio mascherine in distribuzione in centro

    Continua la distribuzione delle mascherine nei quartieri: dopo Sant’Anna e Sacconago, sabato 6 e domenica 7 giugno i volontari di Protezione civile provvederanno alla consegna di due mascherine per famiglia nel cuore della città, in piazza san Giovanni. La postazione, allestita con il
  • Il coordinamento feste in prima linea contro il covid

    In questi giorni di emergenza, alcune associazioni non sono rimaste con le mani in mano e hanno “riconvertito” le loro attività adattandole alle esigenze del momento di crisi, con un occhio di riguardo alle necessità dei più fragili. Tra queste, come sottolinea il sindaco Emanuele Antonelli,
  • Gallarate presenta il progetto “A casa con te”

    Un numero di telefono a disposizione della cittadinanza, rivolto in particolare agli anziani, per stare in compagnia anche a casa. Il nuovo servizio istituito da Auser in collaborazione con l’amministrazione comunale (assessorati ai Servizi sociali e alla Cultura) è attivo dal lunedì al
  • La Fondazione Carnaghi e Brusatori dona 150 dispositivi di protezione a medici e pediatri di base

    Anche la Fondazione Carnaghi e Brusatori scende in campo a sostegno del personale sanitario impegnato nella lotta contro il coronavirus e nei prossimi giorni consegnerà circa 150 dispositivi di protezione individuale in plexiglass ai medici e ai pediatri di base della città e al personale delle