Al via il rinnovo informatico della Biblioteca di Varese

Arrivati i nuovi computer per un servizio più efficiente e moderno. Acquistati anche oltre 350 nuovi libri

02 Marzo 2018
Guarda anche: Comune di VareseVarese Città

Il Comune di Varese ha dato il via al rinnovo informatico della Biblioteca civica di Varese. Sono stati acquistati infatti i nuovi computer che consentiranno di migliorare la qualità del servizio offerto dagli spazi bibliotecari di via Sacco. In questi giorni i tecnici del Comune stanno installando i nuovi PC che saranno dotati di sistemi operativi di ultima generazione.  “L’amministrazione investe per migliorare e aggiornare il sistema informatico della Biblioteca – dichiara Il consigliere comunale Giacomo Fisco – Cosa che purtroppo negli scorsi anni non era stato fatta. In questo modo vengono sostituiti PC che avevano anche più di 10 anni. Grazie a questo aggiornamento informatico potremo potenziare e velocizzare il servizio e rendere più semplice la ricerca di libri per le tante persone che ogni giorno vivono la nostra biblioteca che è sempre più un luogo centrale per la cultura varesina anche grazie all’incremento dei giorni di apertura che ha consentito a tanti studenti di accedere alla sale studio anche la domenica”.

L’arrivo dei nuovi computer era stato chiesto in passato anche dai dipendenti comunali della Biblioteca.

Ma insieme al rinnovo dei PC l’altro investimento recente è stato quello sul fronte di nuovi libri. “Solo nei primi mesi del 2018 l’Amministrazione ha acquistato circa 350 nuovi libri per le proprie biblioteche, così da offrire alla comunità proposte sempre aggiornate – spiega il consigliere comunale e presidente della Commissione Cultura, Enzo La Forgia.

Si tratta per lo più di novità editoriali, ma la nuova fornitura contiene anche alcune riedizioni di classici che sono stati riproposti con traduzioni più attuali. Sono stati acquistati anche alcuni audiolibri e DVD di film.

“Questo risultato è stato possibile grazie alla manovra di Bilancio approvata alla fine del 2017 – prosegue La Forgia – in cui la voce di spesa destinata alla cultura è aumentata traducendosi così in questi importanti investimenti per la nostra biblioteca”.

La Biblioteca Civica di Varese è particolarmente attenta allo sviluppo della propria collezione e gli acquisti si indirizzano verso libri di conoscenza di base, letture di svago e saggistica divulgativa per adulti, ragazzi e bambini. Particolare importanza viene data ai suggerimenti e alle richieste degli utenti, e i desiderata vengono acquistati e riservati per loro. Nota di curiosità: gli utenti della biblioteca di Varese dimostrano particolare interesse per la narrativa contemporanea, di autori italiani o stranieri ma anche per i romanzi storici o di fantascienza e per i libri di satira e umorismo.

Tag:

Leggi anche:

  • Le PULCINIADI 2019 aprono la Varese City Run

    361 bambine e bambini di 4 e 5 anni, 15 Scuole dell’Infanzia della città coinvolte, 56 maestre presenti all’evento, 30 persone dello staff organizzativo, 4 società sportive: questi i numeri strepitosi dell’edizione 2019 delle Pulciniadi, le Olimpiadi delle Scuole Materne di Varese! Venerdì
  • Tre “Incontro d’autore” nel weekend a Varese

    Tre “Incontri d’autore” da venerdì a lunedì sera, mentre sabato pomeriggio va in scena il secondo appuntamento di “Verdi e Puccini, storie di amori difficili”. Questo il programma del weekend per quanto riguarda la Biblioteca civica di via Sacco. Incontri
  • Varese, Grande assemblea di delegati e pensionati Cgil Varese al De Filippi

    Si è svolta questa mattina al De Filippi di Varese l’assemblea di delegati e pensionati CGIL Varese della provincia di Varese dal titolo “Il lavoro si fa strada”. L’iniziativa è stata aperta dall’intervento del Segretario generale della Cgil di Varese Umberto
  • AGRIVARESE in città a misura di famiglia

    Saranno sempre gli animali i protagonisti ai Giardini Estensi di Varese: per un giorno, domenica 13 ottobre, nel cuore cittadino sarà possibile stare a diretto contatto con quelli delle nostre fattorie e ammirarli in tutta la loro bellezza lungo il parterre del parco. C’è infatti anche