Varese, Forza Italia: “Non c’è solo il nuovo Teatro. Pensiamo a riqualificare piazza Repubblica”

Gli Azzurri entrano da protagonisti nel dibattito sull’ex Caserma Garibaldi e sull’area cittadina da rimettere a nuovo. Dopo l’assessore Simone Longhini, il consigliere comunale Giacomo Cosentino annuncia la necessità di prevedere nel masterplan una piazza più vivibile

11 Luglio 2014
Guarda anche: AperturaVarese Città
Da sinistra Giacomo Cosentino e il sindaco Attilio Fontana

Non c’è solo il problema dell’ex Caserma Garibaldi da risolvere. Se negli ultimi anni l’amministrazione si è concentrata soprattutto sulla riqualificazione e destinazione dell’edificio fatiscente, il problema che invece accompagna quel comparto da più tempo, da circa vent’anni, è piazza Repubblica.

Un luogo che non è mai riuscito a diventare veramente punto d’incontro per i varesini, ma  ha subito un degrado sociale e urbanistico crescente. Sotto gli occhi di tutti e sempre denunciato. Su questo punto interviene il consigliere comunale di Forza Italia Giacomo Cosentino.

In vista della chiusura del masterplan su piazza Repubblica, infatti, i consiglieri comunali di maggioranza sono stati invitati a far pervenire, entro fine luglio, le proprie proposte. E Cosentino si concentra sulla piazza.

“Il vero problema da risolvere, accanto all’ex Caserma Garibaldi, e a dove realizzare il Teatro, è appunto come rendere più viva la piazza – dice Cosentino – bisogna riqualificarla in maniera completa, in modo tale che i varesini si possano riappropriare di questo spazio. Ad oggi, infatti, a parte quando vengono realizzati eventi di un certo tipo, il luogo viene di fatto evitato e diventa una “periferia” della città”. Cosentino annuncia quindi la presentazione di alcune proposte.

“Come Forza Italia vogliamo puntare l’attenzione sul problema della piazza, che può essere superato solo pensando ad una riqualificazione di tipo urbanistico, che la rende più “aperta” al passaggio dei cittadini. Pensare solo al teatro ci fa correre il rischio di perdere di vista quello che è l’obiettivo più importante, ovvero riqualificare tutto il comparto, non solo una parte. Altrimenti costruiremmo il nuovo Teatro in mezzo al vuoto. Bisogna far partire invece un progetto per un restyling che sia effettivamente completo di questa parte del centro storico”.

Tag:

Leggi anche:

  • Foibe ed esodo giuliano dalmata: storia e memoria del 10 febbraio

    Anche quest’anno è stato pubblicato il Bando di concorso regionale per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Lombardia: “Il sacrificio degli italiani della Venezia Giulia e della Dalmazia: mantenere la memoria, rispettare la verità, impegnarsi per garantire i
  • Premiate le donne in prima linea durante Covid. Il grazie del governatore

    Sono 206, di cui 55 lombarde, le donne premiate lunedì 28 settembre da Fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere) in occasione della presentazione del IV Congresso Nazionale della Fondazione, per l’impegno in prima linea nella gestione dell’epidemia di
  • Ripartenza: Regione Lombardia stanzia 6 milioni di euro per l’enogastronomia

    La prima misura riguarda il sostegno al sistema produttivo caseario, ma anche i cittadini in difficoltà economica, mentre la seconda iniziativa mira a sostenere il sistema produttivo vinicolo di qualità e gli operatori della ristorazione. “Io mangio lombardo” è una misura straordinaria dal
  • Piazza Repubblica. Al via la posa della nuova pavimentazione

    Continuano i lavori di riqualificazione di piazza Repubblica a Varese. Un luogo che avrà presto una nuova funzione ospitando il mercato cittadino e allo stesso tempo una nuova configurazione estetica più moderna. Questa mattina infatti gli operai hanno iniziato la posa della nuova pavimentazione