“Solidarietà straordinaria dall’Italia” Regione Lombardia acquista 1,8 milioni di tamponi

Il conto corrente attivato per raccogliere donazioni a sostegno dell’emergenza permette alle strutture sanitarie di acquistare nuovi materiali

11 Marzo 2020
Guarda anche: Lombardia

La Regione Lombardia ha attivato un conto corrente per sostenere l’emergenza Coronavirus attraverso donazioni.

Si è creata una vera e propria gara di solidarietà – ha detto l’assessore al Bilancio, Davide Caparini che non è nuova per Regione Lombardia. In passato siamo stati generosi con gli altri, oggi lo siamo col prossimo”.

Caparini ha poi evidenziato che Regione Lombardia ha ricevuto anche donazioni di mascherine, “più di quante ce ne ha date il Dipartimento Protezione Civile nazionale. Un elenco lunghissimo: dal tempio buddista ‘Pu Hua Si’ di Prato che ringrazio – ha aggiunto – ne abbiamo avute 30.000. Donazioni anche dai giocatori del Milan (un giorno di stipendio) ad Areu, l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza”.

L’assessore ha anche fatto il punto sui tamponi:ne abbiamo acquistati 1,8 milioni, speriamo di non doverli usare tutti”.

Caparini ha concluso ribadendo che Regione Lombardia ha chiesto finanziamenti aggiuntivi al Governo, “nella prima settimana dell’emergenza coronavirus abbiamo speso 50 milioni di euro. Altre Regioni hanno aderito al nostro appello di chiudere i centri commerciali, il commercio al dettaglio come la grande e media distribuzione, ovviamente tranne alimentari e farmacie”.

Tag:

Leggi anche: