Ristrutturare cinema e teatri o aprirne di nuovi: 2,4 milioni in tre anni da Regione Lombardi

Due le linee d’intervento del finanziamento: la prima riguarda progetti relativi a sale che svolgono attività di spettacolo già attive

14 Febbraio 2020
Guarda anche: Lombardia

Regione Lombardia ha messo a disposizione 2,4 milioni di euro per il finanziamento di progetti per l’adeguamento strutturale e tecnologico delle sale da spettacolo. Il bando, che riguarda il triennio 2020-2022, è stato illustrato dall’assessore all’Autonomia e Cultura di Regione Lombardia, Stefano Bruno Galli.

«Le sale da spettacolo  sono un segmento molto importante della filiera cinematografica e teatrale oltre ad essere da sempre dei veri e propri presidi di offerta culturale e di aggregazione sociale. La somma messa a disposizione testimonia una forte sensibilità verso questo settore di Regione Lombardia».

Sono due le linee d’intervento del finanziamento: la prima riguarda progetti relativi a sale che svolgono attività di spettacolo già attive. In questo caso il contributo di Regione Lombardia non potrà essere superiore al 30% del totale delle spese ammissibili. La seconda linea di contributi riguarda l’apertura di nuove sale, il ripristino di quelle inattive, la creazione di nuove sale da destinare ad attività di spettacolo nell’ambito di sale o multisale già esistenti. In questo caso il contributo della Regione non potrà essere superiore al 40% del totale delle spese ammissibili.

L’agevolazione interessa 64 imprese, che rappresentano 100 strutture cinematografiche sul territorio lombardo, con un numero di schermi pari a 332 per complessivi 67.900 posti. Ogni anno queste sale cinematografiche sono frequentate da oltre 9 milioni di spettatori con incassi pari a oltre 63 milioni di euro.

“Per quanto concerne la riduzione dell’Irap questa misura rappresenta una novità in materia culturale. Si tratta del primo intervento regionale che prevede un’agevolazione fiscale per le imprese di un determinato comparto e non l’erogazione di singoli contributi”.

Tag:

Leggi anche:

  • L’Inps apre il concorso per 165 informatici

    L’Inps ha aperto un nuovo bando di concorso per l’assunzione di 165 informatici, in sostituzione di altrettanto personale di analogo profilo e a 13 anni dall’ultima selezione per tali professionalità. Lo fa sapere con una nota. L’Inps sottolinea che sono stati programmati
  • Foibe ed esodo giuliano dalmata: storia e memoria del 10 febbraio

    Anche quest’anno è stato pubblicato il Bando di concorso regionale per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Lombardia: “Il sacrificio degli italiani della Venezia Giulia e della Dalmazia: mantenere la memoria, rispettare la verità, impegnarsi per garantire i
  • Commercio varesino. Il Comune pubblica un bando da 170 mila euro per sostenere la ripresa e l’innovazione

    Centosettamila euro per il commercio varesino. È la cifra di un bando presentato oggi dal Comune di Varese che ha come obiettivo quello di sostenere la ripartenza delle attività economiche e promuoverne l’avvio di nuove in città. Insomma una concreta azione di supporto al tessuto
  • Premiate le donne in prima linea durante Covid. Il grazie del governatore

    Sono 206, di cui 55 lombarde, le donne premiate lunedì 28 settembre da Fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere) in occasione della presentazione del IV Congresso Nazionale della Fondazione, per l’impegno in prima linea nella gestione dell’epidemia di