Affluenza record per le luminarie al Sacro Monte, Cosentino “Ma la polizia fa ‘cassa’ sul Natale”

Cittadini e commercianti denunciano una situazione spiacevole, dove mentre loro si godevano lo spettacolo natalizio, la polizia ha staccato parecchie multe

10 Dicembre 2018
Guarda anche: Varese Città

Nel pomeriggio di sabato 8 dicembre, giorno dell’Immacolata, il Sacro Monte ha dato il via al Natale: attesa ormai da diversi giorni, l’accensione delle luminarie natalizie ha portato nel borgo centinaia di cittadini come non si vedevano da anni, giunti sia con i mezzi pubblici come la funicolare che con i mezzi propri. La strada che porta fino alla prima cappella, e a seguire verso il borgo, era piena di auto e così la polizia stradale ha “fatto il colpo”.

“Gli esercenti del Borgo mi hanno contattato e segnalato con amarezza il problema” dichiara il consigliere regionale Giacomo Cosentino (lista Fontana Presidente) “In una giornata che ha portato turismo e attenzione al Sacro Monte, l’amministrazione comunale seppur presente sul posto per prendere parte agli eventi, ha voluto lucrare sul Natale. Questa la situazione negativa: mentre i cittadini erano intenti ad assistere allo spettacolo di luci natalizie, diversi poliziotti erano in azione e decine di multe per “sosta vietata” sono state staccate seppur anche le auto fuori posto, data l’altissima affluenza, non arrecassero disturbo o disagio al traffico”.

All’alba del giorno dopo è quindi il “borgo” a denunciare quanto accaduto, tra la rabbia dei cittadini e il malcontento generale dei commercianti, che nonostante il grande impegno per realizzare un momento importante per la città (e per attrarre turisti!) si sono visti l’amministrazione comunale remare contro e lucrare così sul Natale.

“Il caso del Sacro Monte non rimane isolato”  conclude il consigliere “Più volte infatti commercianti e cittadini si sono ritrovati, durante eventi pubblici di grande portata come ad esempio questa estate alla Schiranna, a vedere l’amministrazione comunale approfittare di queste situazioni e sfruttare il momento per far cassa sulle loro tasche.”.

Tag:

Leggi anche:

  • I capolavori del Museo Baroffio

    Chiuso da molti mesi a causa della situazione sanitaria, il Museo Baroffio dà il via al suo percorso di adeguamento e messa in sicurezza con due aperture straordinarie dedicate l’una ai capolavori del Museo ed una alla preziosa collezione di arte sacra contemporanea. Domenica 18 ottobre, ore
  • Varese presenta il bando per il Natale 2020

    Il Comune di Varese ha pubblicato il bando relativo agli eventi per le prossime festività natalizie. L’amministrazione è al lavoro dunque per offrire alla città un Natale 2020 ricco di iniziative, in sicurezza. “Anche quest’anno – spiega l’assessore alle Attività produttive
  • Missoni sceglie il Sacro Monte per la campagna autunno inverno 2020

    E’ stato presentato oggi mercoledì 23 settembre 2020 durante la fashion week milanese il video della campagna autunno inverno di Missoni, la casa di moda con base nel varesotto a Sumirago: protagonista delle riprese è il Sacro Monte di Varese. “Perché Missoni appartiene a Varese, i nostri
  • Sniffer palmari e auto per unità cinofile da Regione a Polizie locali

    “Sniffer palmari, apparecchiature in grado di riconoscere e rilevare la maggior parte delle sostanze stupefacenti, e auto per il trasporto di unità cinofile: Regione Lombardia, nei prossimi bandi per le dotazioni strumentali riservate alle Polizie locali lombarde, infatti, consentirà