Accoltellato alla gola militare in stazione centrale

In manette un uomo straniero che avrebbe agito senza motivo

17 Settembre 2019
Guarda anche: AperturaCronacaMilano

Aggressione in stazione Centrale a Milano: un militare di 34 anni è stato ferito al collo con un colpo di forbici. E’ successo questa mattina in piazza Duca d’Aosta all’esterno della stazione.

Il soldato in servizio per “Strade sicure” è stato sorpreso alle spalle ma la ferita non sarebbe grave ed è stato medicato sul posto. Al momento non si conoscono le cause dell’aggressione.

Sul posto è intervenuto il 118 con ambulanza e automedica, i carabinieri – che hanno fermato l’aggressore, uno straniero – e la polizia di Stato.

Il militare è stato portato in codice verde al Fatebenefratelli, la ferita non sarebbe grave.

Tag:

Leggi anche:

  • Rinvio del World Routes di Milano al 2021

    Informa Markets, società internazionale specializzata nell’organizzazione di eventi e proprietaria del marchio Routes, ha annunciato il posticipo al 2021 dell’evento World Routes inizialmente previsto dal 14 al 16 novembre 2020 a Milano. World Routes, il più grande evento dedicato allo
  • Turismo: da un sentiero tra i campi a un percorso ciclabile intorno a Milano

    Duemila anni dopo, il tratto lomellino della Via delle Gallie, che dall’antica Ticinum, ora Pavia, portava alle province d’Oltralpe attraversando l’attuale Piemonte, riprende vita. Un sentiero strappato ai campi, disboscando, pulendo i fossi, installando cartelli stradali e piantando
  • Patrizia Baffi si dimette da Presidente della Commissione d’inchiesta sul Covid-19

    “Poiché credo fermamente nell’importanza della Commissione d’Inchiesta, che avrà il compito di fare chiarezza sull’emergenza sanitaria che ha tanto segnato la nostra regione e le nostre vite e che dovrà anche portare all’avvio di un percorso di revisione della riforma sanitaria
  • Riapre la Pinacoteca di Brera: ingressi gratis per tutta l’estate

    Riapre al pubblico martedì 9 giugno 2020 la Pinacoteca di Brera, dopo i mesi di chiusura per l’emergenza sanitaria da Covid-19. E con una novità che piacerà a tutti: l’ingresso sarà gratuito (con prenotazione obbligatoria) per tutta l’estate. Un’entrata con prenotazione