Viggiù adotta le carte d’identità con possibilità di esprimere il consenso alla donazione degli organi

Anche il Comune della Valceresio segue la strada scelta già da Malnate e Varese

01 agosto 2016
Guarda anche: Varese
cimalnate

Dal 1 luglio, all’ufficio Anagrafe del Comune di Viggiù è possibile fare “Una scelta in Comune”.

Di cosa si tratta? È la possibilità, al momento del rinnovo della Carta d’Identità, di esprimere la volontà, dopo la morte, di donare i propri organi ai fini del trapianto. È una nuovo opportunità che è stata concretizzata dopo l’attesa norma legislativa che permette l’espressione immediata di tale volontà.

Qualche mese orsono, la Presidente del Gruppo A.I.D.O. Viggiù Saltrio Clivio, Gabriella Antonetti, aveva preso contatti con l’amministrazione comunale viggiutese per verificare la fattibilità di tale proposta. Dopo un breve confronto per meglio studiare le modalità operative della “Scelta in comune” il progetto ha preso il via dal 1° luglio.

Attualmente, in provincia di Varese, solo 4 amministrazioni comunali hanno aderito all’iniziativa suddetta, speriamo che, nei prossimi mesi, le adesioni al progetto siano sempre in numero maggiore.

Nella nostra zona, la Presidenza A.I.D.O. ha già contattato le amministrazioni di Saltrio e Clivio per attivare l’opzione anche lì.

D’altra parte il successo dell’iniziativa è già evidente a Viggiù, dove in un mese sono già state acquisite ben 15 adesioni!

L’Ufficio Anagrafe del Comune può raccogliere e registrare la dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti.

Questa nuova opportunità di espressione della dichiarazione di volontà offerta ai cittadini è possibile grazie agli interventi normativi di cui all’art. 3, comma 8-bis della Legge 26 febbraio 2010 n. 25 e al successivo art. 43 del  Decreto-Legge 21 giugno 2013 n. 69, così come modificato dalla Legge di Conversione 9 agosto 2013 n. 98.

Nelle linee-guida sono riassunte le procedure per attivare il servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti al momento del rilascio o rinnovo della carta d’identità.

L’amministrazione Comunale di Viggiù ringrazia il gruppo locale A.I.D.O. e le dipendenti dell’Ufficio Anagrafe per la sensibilità dimostrata nel divulgare e promuovere l’iniziativa ai cittadini.

Per maggiori informazioni contattare: Ufficio Anagrafe del Comune di Viggiù, A.I.D.O. Viggiù Saltrio Clivio e Azienda Sanitaria Locale di Arcisate e Varese.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare