Varese: un convegno su Mario Bertolone a 105 anni dalla nascita

Sabato appuntamento alla Camera di Commercio con la Società Storica Varesina e il Centro Studi Preistorici e Archeologici

12 settembre 2016
Guarda anche: Varese Città
convegnobertolone

Appuntamento da non perdere per gli appassionati del tema e i varesini che amano la cultura.

Sabato 17 settembre 2016 presso la “Sala Campiotti” del Palazzo Camera di Commercio di Varese, il Centro di Studi Preistorici e Archeologici di Varese e la Società Storica Varesina, promuovono, nell’ambito della celebrazione dei 200 dell’elevazione di Varese a Città e delle Giornate Europee del Patrimonio 2016, con il sostegno del Comune di Varese e di Fondazione Comunitaria del Varesotto – Onlus il Convegno: #Bertolone105 Storico, Archeologo, Direttore dei Musei Civici di Varese: Mario Bertolone a 105 anni dalla nascita.

La giornata di studi che presentiamo con entusiasmo nasce dal desiderio di celebrare l’eredità culturale e scientifica di Mario Bertolone e degli Studiosi che con lui collaborarono nell’immediato dopoguerra. Storico, archeologo, uomo di grande cultura e sensibilità, Bertolone operò nel fervore di ricerche e studi con tenacia, determinazione e lungimiranza. Il Convegno presenterà contributi significativi sull’opera di Mario Bertolone in ambito locale, nazionale e internazionale, grazie agli interventi di numerosi e rinomati Studiosi.

Le relazioni che si susseguiranno avranno lo scopo di illustrare in modo chiaro e puntuale la vivacità dell’ingegno e la rilevante lungimiranza del Professor Bertolone, vero antesignano dell’Archeologia contemporanea. Fra le intuizioni scientifiche d’avanguardia spicca l’ausilio della fotografia aerea applicata all’indagine archeologica. È significativo ricordare che in Italia la prima mostra di fotografie aeree di località archeologiche venne organizzata nel 1954 da Mario Bertolone per l’inaugurazione del Centro Studi di Preistoria e Archeologia di Varese.

Nato a Busto Arsizio nel 1911, Mario Bertolone ha ricoperto numerosi incarichi di spessore: Ispettore onorario alle Antichità per la zona di Busto Arsizio e Gallarate nel 1930, Consigliere della Società Archeologia Comense e della Società Gallaratese per gli Studi Patri, Assistente per la Soprintendenza alle Antichià delle Venezie, membro della Commissione del Museo Civico di Como, fino ad assumere il ruolo di Conservatore del Museo d’Archeologia Storia e Arte di Gallarate e di Direttore del Museo Civico di Varese dal 1937. Con Leopoldo Giampaolo riprese la pubblicazione della Rivista della Società Storica Varesina e scrisse libri di storia locale.

Come Direttore riallestì i Musei Civici di Varese, intraprese numerosi scavi archeologici con tecniche innovative e all’avanguardia per quei tempi. Si ricorda anche la compilazione della carta archeologica della Provincia di Varese pubblicata nel 1950. Nel 1953, con lo scopo di tener vivo anche presso un pubblico più ampio l’interessamento e l’attenzione per l’archeologia e per gli studi e la documentazione di settore, diede vita al Centro di Studi Preistorici e Archeologici di Varese e l’anno seguente iniziò la pubblicazione della rivista «Sibrium».
Collaborò con Musei e Università anche straniere prodigandosi sempre per far conoscere e valorizzare il patrimonio culturale della sua terra e dell’Italia. Per i suoi studi e le sue pubblicazioni nel 1958 conseguì la libera docenza e tenne lezioni presso l’Università degli Studi di Milano e, successivamente, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e La Sapienza di Roma. Morì a Varese il 6 gennaio 1965.

Programma: Ore 8.45: Registrazione dei partecipanti
Ore 9.15: Introduzione Un convegno? I perché Lucina Caramella – Presidente del Centro di Studi Preistorici e Archeologici di Varese.  Intervengono Davide Galimberti – Sindaco della Città di Varese Roberto Cecchi – Assessore Cultura e Turismo della Città di Varese Gunnar Vincenzi – Presidente della Provincia di Varese Alberto Tognola – Consigliere delegato alla Cultura della Provincia di Varese Carlo Massironi – Segretario Generale della Fondazione Comunitaria del Varesotto – Onlus Ines Balzer – Istituto Archeologico Germanico di Roma Claudio Critelli – Direttore Archivio di Stato di Varese Gianmarco Gaspari – Direttore scientifico International Research Center for Local Histories and Cultural Diversities – Università degli Studi dell’Insubria.

Ore 10.15: Apertura dei lavori Presiede: Robertino Ghiringhelli – Università Cattolica del Sacro Cuore * Mario Bertolone e Leopoldo Giampaolo, l’impegno di due vite parallele per la storia e l’archeologia varesine Giuseppe Armocida – Università degli Studi dell’Insubria – Società Storica Varesina * Il Centro di Studi Preistorici e Archeologici di Varese 1953-1965 Alfredo Lucioni – Università Cattolica del Sacro Cuore – Centro di Studi Preistorici e Archeologici di Varese * #MarioBertolone fra tradizione e innovazione verso il futuro Pierluigi Piano – già Direttore dell’Archivio di Stato di Varese Pausa * Dalla Carta archeologica del Bertolone al sistema RAPTOR Grazia Facchinetti – Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio * Gli ispettori Onorari Luisa Alpago-Novello Ferrerio – Ispettore Onorario Soprintendenza Archeologica * Dall’organomia ottocentesca di Strobel all’archeometria moderna: il contributo di Mario Bertolone alla ricerca scientifica applicata all’archeologia Lanfredo Castelletti, Sila Motella De Carlo – Laboratorio di Archeobiologia dei Musei Civici di Como.

Ore 15: Presiede: Gabriele Archetti – Università Cattolica del Sacro Cuore * L’attenzione pionieristica di Mario Bertolone per l’antropologia fisica e la paleopatologia Ilaria Gorini, Barbara Pezzoni – Università degli Studi dell’Insubria * Isolino Virginia: da Bertolone a Patrimonio UNESCO… e la storia continua Daria G. Banchieri – Conservatore Museo Civico Archeologico di Villa Mirabello e Compendio Isolino Virginia * Fra didattica e ricerca: l’esperienza di Angera 1976-86 Maurizio Harari – Università degli Studi di Pavia.

Pausa Presiede: Giuseppe Armocida – Università degli Studi dell’Insubria * La foto aerea e satellitare per la storia del paesaggio antico Pierluigi Tozzi – Prof. Emerito Università degli Studi di Pavia – Condirettore «Sibrium» * Castelseprio: dai rovi al discoprimento Lucina Caramella – Direttore «Sibrium» * Mario Bertolone e la ricerca archeologica a Castelseprio Francesco Muscolino – Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio

Tag:

Leggi anche:

  • Presentazione del campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Sarà una bella giornata di Sport e Cultura quella di giovedì 19 ottobre 2017 per la città di Busto Arsizio. Alle ore 13.00 nell’aula magna del Liceo “Paolo Candiani” (Via Luciano Manara, 10, Busto Arsizio – VA) sarà presentata ufficialmente la Pallanuoto Banco BPM Sport Management
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management pareggia 11-11 contro gli ungheresi dello Miskolvic Vlc

    Sfodera una prova tutto cuore la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che acciuffa un incredibile pareggio nella prima gara del round 2 di Len Euro Cup, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che trova in rimonta l’11-11 contro gli ungheresi del Miskolci Vlc, formazione favorita del
  • Progetto Porte Aperte allo Sport

    La Delegazione Provinciale CONI di Varese lancia l’iniziativa  PORTE APERTE ALLO SPORT. E’ una evoluzione del classico Sport in Piazza, concepita per chiamare in causa direttamente le Società Sportive che aderiranno  rendendole protagoniste, dal 14 ottobre al 16 novembre,
  • Ottobre all’insegna di sport, castagne e stelle tra Sondrio e Valmalenco

    Si parte dallo sport giovanile domenica 8 ottobre, nello splendido centro sportivo di Chiuro, dove torna il “Trofeo delle Province”: manifestazione di atletica leggera che vedrà in pista centinaia di atleti, di 12 e 13 anni, provenienti dai comitati provinciali FIDAL lombardi e non solo. Si