Varese saluta Ricciotti Bornia

La memoria storica della città si è spenta a 104 anni

26 febbraio 2016
Guarda anche: Varese
Ricciotti Bornia

All’età di 104 anni è venuto a mancare Ricciotti Bornia, vera memoria storica di Varese.

Nato in Canton Ticino, si trasferì nella Città Giardino e in particolare nel rione di Biumo Inferiore già durante la Prima Guerra Mondiale: in età di leva, nel secondo conflitto, fu fatto prigioniero dagli americani e portato alle isole Hawaii. Tornato a Varese, si dedicò con profitto non solo all’impiego presso l’Enal-Dopolavoro, ma anche alla vita sociale e culturale a tutto tondo: per decenni e decenni, il teatro di via Sacco (oggi Santuccio) fu gestito da questo eterno ragazzo con profitto, tanto da vedere sul palco persino Nilla Pizzi e Claudio Villa. Fu inoltre tra i fondatori del Gruppo folcloristico bosino e della società sportiva Biumense: una volta raggiunta l’età della pensione, si dedicò con profitto alla scrittura scrivendo “America dolce e amara!” sulla propria esperienza di prigioniero e poi due volumi intitolati “Frammenti e immagini di storia varesina” e “Quando a Varese c’erano i tram” per portare alla luce quella città che tanto rapidamente continuava a cambiare.  Negli ultimi, sostenuto da un fisico eccellente e da una lucidità mentale invidiabile, risiedeva all’istituto Molina di viale Borri, dove non mancava di trascinare amici e familiari nei ricordi della Varese che fu.

Tag:

Leggi anche:

  • La BPM Sport Management riparte dal Campionato

    Dimenticare l’Euro Cup e testa solo al Campionato. Questo è l’obiettivo della BPM Sport Management che, dopo essere stata eliminata in semifinale di coppa dal Digi Oradea, domani nella Piscina del Foro Italico, affronterà la Roma Vis Nova nel turno infrasettimanale valido per la 16ª di
  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Altro giro, altra corsa: anche questo weekend molte delle squadre varesine sono scese in campo nei propri campionati, vediamo come è andata. CALCIO – Nonostante le note vicende societarie, in campo il Varese non ha intenzione di fare sconti e oggi, nelle delicata trasferta a Pinerolo, è
  • Euro Cup: fatali i rigori per la BPM Sport Management

    Trasferta amara in Romania per la BPM Sport Management. Il sette di coach Baldineti perde 9-6 (0-1, 2-0, 0-2, 3-0 – Rigori 4-3) contro i padroni di casa del CSM Digi Oradea ed esce dall’Euro Cup. La lotteria dei rigori, dunque, è stata decisiva per determinare la seconda finalista, che
  • Volley – La UYBA non concede il bis e cade a Cremona

    Dopo la vittoria di sabato sera contro la Foppapedretti Bergamo, liquidata in soli tre set al termine di una prestazione ottima da parte di tutte le farfalle, la UYBA non fa il bis al PalaRadi di Cremona dove, nel turno infrasettimanale, esce sconfitta per 3-1 (25-23, 25-16, 16-25,