Varese: alla Festa della Montagna si va in bus

Nel giorno di Ferragosto salita al Campo dei Fiori interdetta al traffico privato

02 agosto 2016
Guarda anche: Varese Città
Fotoalpini

Grandi novità per la Festa della Montagna che dal 6 al 15 agosto animerà il Campo dei Fiori di Varese. Ancora una volta la nuova amministrazione guidata dal sindaco Galimberti ha deciso di investire sul trasporto pubblico in occasione del tradizionale evento dell’estate varesina.

Il Comune, infatti, ha istituito per il giorno del 15 agosto un servizio di navette per chi deciderà di raggiungere l’appuntamento che ogni estate si svolge sulla cima della montagna varesina. Sei autobus dedicati si avvicenderanno sulle strade che si arrampicano verso il Campo dei Fiori portando i turisti e i varesini dalla città fino alla Festa organizzata dagli Alpini di Varese. La decisione di istituire un servizio bus navetta è stata presa ieri sera durante la Giunta ed è stata illustrata dall’assessore alla Pianificazione territoriale e alla Mobilità, Andrea Civati. In sostanza, il 15 agosto, sei autobus in più si alterneranno con queste modalità: ogni 30 minuti una navetta partirà dallo Stadio e raggiungerà il bivio del Campo dei Fiori, da lì ogni 10 minuti partirà un’altra navetta che porterà gli utenti fino in cima, in modo da raggiungere comodamente la Festa degli Alpini. Il servizio sarà effettuato dalle 9 del mattino fino alle 17 al costo del normale biglietto di trasporto urbano. In quelle stesse ore, inoltre, sarà chiusa al traffico privato la strada che dal bivio con il Sacro Monte sale fino al Campo dei Fiori.

Un’altra novità riguarderà la domenica del 14 agosto in cui oltre alle normali corse del servizio della Linea CF, che normalmente serve il Campo dei Fiori, verrà aggiunta una corsa in più alle ore 12.45. Il 15 agosto inoltre la Linea C manterrà comunque il normale servizio a cui dunque per quel giorno si aggiungerà la possibilità di prendere uno dei bus navetta in partenza per il Campo dei Fiori.

Questo potenziamento del trasporto pubblico in occasione della Festa della Montagna avrà un costo di mille euro ma il gruppo degli Alpini, convinto da questa scelta del Comune di investire sul trasporto pubblico locale ha deciso di contribuire alla metà delle spese con una somma di 500 euro. Grande sinergia dunque tra l’amministrazione e le realtà locali che propongono attività di promozione sul nostro territorio.

“Partiamo con questa nuova iniziativa per favorire e incrementare l’utilizzo del mezzo pubblico e liberare da un po’ di macchine private le strade della nostra bella montagna – dichiara Andrea Civati – Siamo certi che di fronte ad un servizio ben organizzato e ad una offerta puntuale di mobilità sostenibile, in futuro saranno sempre di più i varesini che accoglieranno con favore le proposte che arrivano da questa amministrazione che da subito ha messo in campo un lavoro di potenziamento del trasporto pubblico in particolare in occasione di importanti eventi per Varese. In quest’ottica c’è poi il lavoro sulla promozione e la valorizzazione dei nostri luoghi più belli, come appunto il Sacro Monte e il Campo dei Fiori, che con queste iniziative intendiamo portare avanti”.

La novità voluta dall’amministrazione Galimberti si aggiunge alla sperimentazione già realizzata in occasione del Festival “Tra Sacro e Sacro Monte” appena concluso che ha visto centinaia di varesini recarsi al Sacro Monte utilizzando la funicolare messa disposizione gratis anche la sera.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Al via mercoledì le semifinali scudetto del campionato under 15 per la Busto Pallanuoto

    Scatterà mercoledì 26 luglio la semifinale del Campionato Nazionale under 15 Maschile di pallanuoto che, nel girone 4 in programma presso la Piscina Comunale Olimpica di Palermo, vedrà in vasca anche la Busto Pallanuoto, società del vivaio Sport Management qualificatasi nelle scorse
  • 24 luglio 1923: la Juventus si apre all’era di casa Agnelli

    Fu fondata nel 1897 a Torino da un semplice gruppo di studenti liceali locali, appassionati di calcio, che pensarono a questa società come un semplice polisportiva. La squadra composta allora da un gruppo di ragazzi del liceo classico della città fece strada arrivando al suo primo campionato
  • Arcieri di Varese, per i 40 anni una festa sociale a Calcinate degli Orrigoni

    Era il 19 luglio del 1977 quando la società, affiliata alla Federazione Italiana Tiro Con l’Arco, apriva per la prima volta le porte ai giovani. La compagnia Arcieri di Varese, festeggia il suo 40esimo anno di età, 40esimo anno di promozione sportiva e sociale nel territorio, 40esimo anno di
  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim