Ultimo discorso da sindaco di Attilio Fontana per Natale. FOTO E VIDEO

Il primo cittadino, nel suo ultimo Natale da sindaco, saluta i dipendenti con una battuta. ''Chi verrà dopo di me? Non si sa, l'unica certezza è che non sarà bravo come me!''

22 dicembre 2015
Guarda anche: Varese
FB_IMG_1450789709481

“Siamo alla festa tradizionale degli auguri, con voi dipendenti: abbiamo lavorato tanto insieme, con alti, con bassi, con difficoltà, ma sicuramente tutti con l’impegno di rendere migliore la vita dei nostri cittadini”. Questo il saluto del sindaco Attilio Fontana, oggi al Salone Estense, alla cerimonia dello scambio di auguri con dipendenti, dirigenti, assessori e consiglieri comunali, allietata dalla musica degli allievi del Liceo Musicale.

“La cosa importante è stato il massimo impegno – ha proseguito Fontana – quest’anno abbiamo anche la bella iniziativa dei ragazzi del liceo musicale. Non mi resta che rinnovare gli auguri di buon Natale e felice anno nuovo. Soprattutto di serenità per le vostre famiglie. Chi verrà dopo di me? – ha concluso sorridendo e scherzando – eheheh… la certezza… è che… non sarà bravo come me! Auguri a tutti!”.

“Ringrazio il sindaco per quest’invito, per questo incontro molto semplice, molto breve ma penso importante – ha detto il prevosto, monsignor Luigi Panighetti – raccogliamoci in vista del Natale di Gesù con la benedizione, la preghiera che la Trinità ci concede. E’l’occasione anche per me per fare gli auguri di Buon Natale a ciascuno di voi, a tutte le vostre famiglie. Vorrei augurare un anno nuovo sereno dentro il contesto dei vostri impegni quotidiani, del vostro lavoro qui che è al servizio della cittadinanza, della persona. E ciò ha un rilievo e un significato molto speciali, sempre, ma di più adesso che stiamo celebrando il Natale. Il servizio agli altri, nella nostra esistenza, non può mai venire meno. Questo lo fate attraverso la vostra professionalità. Gli auguri più sinceri, più sentiti”.

 

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare