Sostegno al reddito nella scuola dell’obbligo, Macchi (M5S): “Dalla Regione ingiustizia sociale”

La battaglia dei Cinquestelle per il sostegno al reddito

04 novembre 2015
Guarda anche: MilanoVarese Città
Cattaneomacchi

In una interpellanza la consigliera Paola Macchi (M5S) ha chiesto alla Giunta regionale di conoscere il numero delle istanze presentate dai genitori di alunni delle scuole primarie e secondarie statali per chiedere la somma aggiuntiva della dote scuola, dovuta come “sostegno al reddito” in ottemperanza a una sentenza del Tar.

Nella sua risposta, prima della replica della consigliera Macchi che ha definito le scelte della Regione “una ingiustizia sociale”, l’assessore Valentina Aprea ha risposto informando che i ricorsi sono 3512 di cui solo 492 accoglibili.

Tag:

Leggi anche:

  • M5S “La regione deve tutelare i lavoratori delle società a cui affida gli appalti”

    La Regione Lombardia ha approvato con la Legge regionale 24 novembre 2017 – n. 26 dal titolo “Disposizioni per promuovere la stabilità dei lavoratori tramite l’adozione di clausole sociali nei bandi di gara regionali” una disciplina tesa ad assicurare ai lavoratori delle
  • Giuseppe Conte a capo dell’Italia “Sarà l’avvocato del nostro paese”

    “Sono professore e avvocato, ho perorato cause di varie persone e ora difendo l’interesse degli italiani in tutte le sedi Ue e internazionali dialogando con le istituzioni Ue e con gli altri Paesi. Mi propongo di essere l’avvocato difensore del popolo italiano”. Queste le
  • M5S Lombardia: “Aborto, in Lombardia è un diritto negato”

    Nel post pubblicato oggi si legge: “Oggi cade il quarantesimo anniversario dell’approvazione della legge 194 sull’aborto, che garantisce un diritto di scelta che ogni donna deve poter esercitare. Oggi, quarant’anni dopo, quel diritto rimane nei fatti ostacolato, intralciato,
  • M5S Lombardia “Angera, l’Ospedale va difeso”

    “Ci giunge notizia che da domani verrà chiuso uno dei due reparti di medicina dell’ospedale di Angera, poiché i medici del reparto dovranno prestare servizio anche al Pronto Soccorso. Vorremmo capire come sia possibile decimare i posti letti di medicina, tenendo conto del fatto che il