Porto Ceresio, Medici: “Lo spartitraffico è l’unica soluzione”

L'assessore alla Sicurezza risponde alle polemiche sulla nuova opera realizzata in questi giorni

10 aprile 2016
Guarda anche: Varese
fotosp

In questi giorni a Porto Ceresio l’argomento che tiene acceso il dibattito cittadino è lo spartitraffico in piazza Bossi.

La cittadinanza è divisa tra i pro e contro. La lista “Insieme si può” contesta il costo dell’opera (49.000 euro) e ha proposto come alternativa allo spartitraffico le videocamere omologate con un costo di (16.000 euro) per multare le soste selvagge .

L’assessore alla sicurezza Ivano Medici precisa:

“Le videocamere erano una soluzione che avevamo pensato da tempo, ma in questo caso specifico dopo diversi pareri tecnici mostravano delle criticità, innanzitutto non erano una soluzione adatta per sanzionare tutte le auto in sosta vietata, visto che la sosta in fila orizzontale non permetteva di prendere tutte le targhe oltretutto per potere sanzionare con le telecamere bisogna avere dei permessi speciali e la strada non essendo comunale ma statale sotto gestione dell’Anas presenta delle regole d’intervento scrupolose e ben precise. Come amministratori siamo andati in sede a Milano e la soluzione con cui i tecnici dell’Anas hanno espresso parere favorevole dopo le relazioni accurate delle forze dell’ordine e’ stato proprio lo spartitraffico, considerando anche il fatto che noi come amministrazione non potevamo permetterci di tenere un agente di polizia locale fisso tutto il giorno per sanzionare le soste irregolari.
Posso capire che certe attività non si siano espressi a favore dell’opera ma metteremo tutto l’impegno per far rispettare durante il giorno le soste regolamentate di 30 minuti nei parcheggi consenti”.

Tag:

Leggi anche:

  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della
  • Volley – UYBA in Bielorussia per la Coppa CEV

    Sono due le trasferte consecutive in calendario per la UYBA che poi, non essendosi qualificata per le Final Four di Coppa Italia (Firenze, 4/5 marzo), potrà tirare un po’ il fiato. Questa mattina le farfalle sono volate in Bielorussia, a Minsk, mentre domenica saranno di scena al Mandela Forum
  • La BPM Sport Management riparte dal Campionato

    Dimenticare l’Euro Cup e testa solo al Campionato. Questo è l’obiettivo della BPM Sport Management che, dopo essere stata eliminata in semifinale di coppa dal Digi Oradea, domani nella Piscina del Foro Italico, affronterà la Roma Vis Nova nel turno infrasettimanale valido per la 16ª di