Piazza Repubblica in festa con “Tuttaunaltrafesta”

Appuntamento solidale aperto alle famiglie nella giornata di domenica 20 maggio

16 Maggio 2018
Guarda anche: EventiVarese Città

Sarà Piazza Repubblica ad ospitare nell’arco di tutta la giornata di domenica 20 maggio oltre 40 stand del PIME; il Pontificio Istituto Missioni Estere, una comunità di preti e di laici che dedicano la loro vita all’annuncio del Vangelo e alla promozione umana presso altri popoli e culture.

Nella giornata sono in programma tanti momenti di animazioni rivolti in particolare ai più piccoli, momenti che si aggiungeranno ai progetti di solidarietà promossi in piazza.

L’evento è stato organizzato dal Comune di Varese in collaborazione con il Distretto di Economia Solidale di Varese, la Rete varesina delle Botteghe del commercio equo, l’Associazione Kentro, la Cooperativa sociale Ballafon, il Coordinamento migrante Varese e la onlus Per Far Sorridere il Cielo.

Tag:

Leggi anche:

  • Mauro Gregori “Il centro città degradato”

    “Da anni ed anni segnalo, da cittadino prima, da consigliere comunale poi, nuovamente da cittadino ora, che la città’ e’ trascurata e degradata e nulla viene fatto da chi avrebbe il dovere di intervenire anche con interventi di poco conto, quali una rimozione di un manufatto
  • Varese, B&B e strutture non alberghiere: opportunità, vincoli, prospettive

    Dopo Angera con il lago Maggiore, dove si svolse il primo workshop la scorsa primavera, ora tocca al Ceresio. Nuovo incontro venerdì 25 gennaio a Porto Ceresio del ciclo promosso dalla Camera di Commercio per offrire agli operatori del nostro territorio un approfondimento sulle opportunità e
  • Quota 100: negli uffici Inas Cisl tutte le informazioni per capire meglio

    La legge di stabilità ha confermato la possibilità di andare in pensione con “Quota 100”, cioè sommando 62 anni di età e 38 di contributi. Per accedere a questo nuovo tipo di pensione anticipata, però, saper fare la somma non sarà sufficiente. “È fondamentale valutare
  • Università delI’Insubria, 13esimo posto su 65 università italiane

    È stato decisamente un bel “regalo” per l’Università degli Studi dell’Insubria quello arrivato il 28 dicembre scorso a firma del ministro Bussetti: il decreto sull’assegnazione dei punti organico premia la possibilità di crescita del giovane Ateneo, un ottimo segnale in un anno