Malnate investe nella salute dei cittadini, più defibrillatori in città

Il Sindaco Astuti: "I punti salvavita in città sempre di più. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito"

28 luglio 2017
Guarda anche: Malnate

A Malnate è sempre alta l’attenzione sulla prevenzione e sull’intervento immediato in presenza di un problema cardiaco. In molti tra esercenti, imprenditori e professionisti hanno permesso, attraverso le proprie donazioni, l’acquisto dei defibrillatori DAE attraverso la società Italian Medical System. Si tratta defibrillatori c.d. laici perché possono essere usati da persone comuni. Scuole anche associazioni perché ci sono le palestre

Ora, quindi, i defibrillatori complessivamente installati grazie a questa progettualità sono:

Centro Lena Lazzari in Via Marconi
Piazza Bai a Gurone
Zona Farmacia Comunale
Scuola Galbani
Scuola Secondaria N. Sauro
Scuola Primaria Bai
Via De Mohr

Inoltre, grazie alla società in oggetto, è stato formato anche personale per l’utilizzo dello strumento.

Il Sindaco Astuti afferma: “Siamo particolarmente fieri della progettualità che vede al centro la nostra comunità. Infatti è proprio grazie alla sinergia tra Italian Medical Center, donatori e Comune è stato possibile realizzare una rete di defibrillatori che favorisce un pronto intervento in situazioni emergenziali. Il mio sincero ringraziamento va proprio agli enti, persone fisiche e alle istituzioni coinvolti. Ma non ci fermiamo qui: grazie al fondamentale intervento dell’Associazione “Ama il tuo Cuore” e al SOS di Malnate lavoreremo nei prossimi mesi al progetto “Malnate – città cardioprotetta”, per rendere Malnate una città protetta dal punto di vista delle emergenze cardiache

Tag:

Leggi anche: