Malnate: ecco lo sportello on line per controllare la Tari

Nuovi servizi per l'igiene urbana in uno dei Comuni in cui la differenziata funziona meglio

19 ottobre 2015
Guarda anche: Varese
Malnate

Nell’ottica di una sempre maggiore trasparenza ed efficienza nella gestione del Servizio di Igiene Urbana, l’Amministrazione Comunale di Malnate ha deciso di mettere a disposizione dei propri concittadini un nuovo strumento: lo “sportello on line” per il controllo della propria TARI.
Da oggi, infatti, ciascun utente, collegandosi al sito web del Comune e selezionando il menù a tendina Servizi online – controlla la tua TARI, potrà accedere alla propria posizione digitando Login e Password che troverà indicate in alto a sinistra nella seconda pagina della propria bolletta per verificare, ad esempio, i propri dati anagrafici, lo stato dei pagamenti e, soprattutto, il numero dei sacchi con microchip fino a quel momento conteggiati per il calcolo della tariffa variabile, in maniera tale da monitorarne l’esattezza e l’andamento durante l’anno.
Non è questa l’unica novità in arrivo: le economie ottenute grazie all’introduzione del nuovo sistema consentiranno infatti di integrare il numero di operatori addetti al servizio di pulizia manuale, garantendo il passaggio quotidiano nelle zone più frequentate del centro di Malnate e delle sue frazioni.
Se da un lato si punta a migliorare il servizio, dall’altro, però, non si abbassa la guardia verso chi, noncurante delle regole, si dimostra poco rispettoso nei confronti dei propri concittadini e del territorio in cui vive.
È allo studio, infatti, un piano di “controllo” delle aree soggette ad abbandono dei rifiuti ed in prossimità di alcuni cestini collocati per le vie della città, grazie all’utilizzo sia di agenti in borghese che delle cosiddette “foto trappole” che, in accordo con la Polizia Locale, verranno di volta in volta collocate in zone diverse della città, per identificare i trasgressori, sanzionandoli.
Al vaglio dell’Amministrazione, e in particolare dell’assessore competente Giuseppe Riggi, c’è anche l’ipotesi di modifica del regolamento per aumentare le sanzioni, portandole al massimo consentito dalla legge per reati di natura ambientale.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti