Il girone di ritorno riparte nel migliore dei modi per la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che passa 16

Marco Baldineti (allenatore): “Ai ragazzi avevo chiesto una buona difesa e mi hanno accontentato "

11 febbraio 2018
Guarda anche: Varese Città

Arriva a quota undici successi di fila la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che mantiene il secondo posto in classifica grazie al successo esterno per 16-5 ottenuto nella vasca del Torino ’81. In porta c’è un Nicosia in formato para tutto mentre davanti è il collettivo bustocco, con ben otto uomini che si iscrivono a referto, a fare la differenza in una partita mai in discussione.

Pronti via e sono subito due gol di Petkovic (il secondo in superiorità) a dare il 3-1 agli ospiti, con il Banco BPM Sport Management che poi allunga fino al 6-1 nel secondo tempo con un’altra doppietta, questa volta firmata da Figlioli. Un paio di rigori tengono a galla i padroni di casa, ma nel terzo parziale i bustocchi chiudono i conti con un altro gol di Petkovic, due di Luongo e quello di Mirarchi per l’11-4. Nel quarto tempo s’iscrivono a referto anche Baraldi e Di Somma con la formazione ospite che chiude 16-5.

Marco Baldineti (allenatore Pallanuoto Banco BPM Sport Management): “Ai ragazzi avevo chiesto una buona difesa e mi hanno accontentato perché abbiamo preso 5 gol di cui due su rigore. In attacco forse potevamo fare qualcosa di più, ma abbiamo avuto buone percentuali con l’uomo in più. Un buon test per i ragazzi che si sono allenati duramente questa settimana, mi spiace solo per l’espulsione a Valentino Gallo per proteste forse giudicate in maniera troppo dura dall’arbitro, ma va bene così. Ora ci aspetta un’altra settimana decimata (tanti i Mastini impegnati con le Nazionali tra cui Drasovic assente a Torino) in cui saremo anche senza entrambe i portieri. Spero solo che tutti tornino in forma e senza infortuni”.

REALE MUTUA TORINO 81 IREN 5
BANCO BPM SPORT MANAGEMENT 16

REALE MUTUA TORINO 81 IREN: Raschini, Pavlovic 1, Gandini, Azzi 1, Maffè, Oggero, D’Souza 1 (1 rig.), Vuksanovic, Gattarossa, Novara, Gaffuri 2 (1 rig.), Lojacono, Aldi. All. Aversa

BANCO BPM SPORT MANAGEMENT: Lazovic, Di Somma 1, Blary, Figlioli 2, Fondelli, Petkovic 4, Panerai 1, Gallo, Mirarchi 2, Luongo 3, Baraldi 1, Valentino 2, Nicosia. All. Baldineti.

Arbitri: Guarracino e Rovida.

Parziali 1-3, 3-4, 0-4, 1-5.

Usciti per limite di falli: Lojacono e Maffè (Reale Mutua). Superiorità numeriche: Reale Mutua 1/11 + due rigori, Sport Management 6/10. Spettatori: 350. Espulso per proteste Gallo (Sport Management) nel secondo tempo. Per Sport Management in porta Nicosia.

Tag:

Leggi anche: