Il Comune di Varese partecipa al bando per ridare vita al centro

Per combattere la continua chiusura dei negozi nel centro di Varese, arriva il bando STOP@ 2020 per aprirne di nuovi

23 novembre 2016
Guarda anche: Varese Città
chiuso

STO@ 2020 è un bando regionale, al quale il Comune di Varese ha preso parte, creato per contrastare il fenomeno, oggi in continua diffusione purtroppo, dello svuotamento e dell’abbandono da parte delle attività commerciali, sopratutto di privati, del centro città.

Il progetto STO@ 2020 rientra all’interno di un più grande progetto di iniziative di innovazione e sostegno per rilanciare le attività commerciali all’interno delle aree urbane sempre più dominate oggi dall’apertura di grandi negozi e di catene in franchising (non ultimo, Mango in centro a Varese).

La presentazione di questo progetto è stata fatta presso il Comune di Varese nella mattinata di martedì 22 novembre da Alessandro Ceccoli, rappresentate del comune presso il DUC, e Ivana Perusin, assessore alle attività produttive “Il progetto nasce dall’esigenza di migliorare zone oggi degradate e interessate da fenomeni di desertificazione ed impoverimento commerciale che invece, una volta riqualificate potrebbero attrarre l’insediamento e lo sviluppo di nuove attività commerciali, turistiche ed artigianali; scopo finale è la rivitalizzazione di alcune aree di Varese in zone centrale e a grande potenziale attrattivo attraverso innanzitutto la ricollocazione degli spazi sfitti esistenti e la nascita di nuove attività commerciali ed artigianali. All’interno del progetto abbiamo così introdotto diverse azioni che vanno dalla sistemazione degli spazi pubblici, all’illuminazione, all’abbellimento delle vetrine dei negozi sfitti e una maggiore sinergia tra gli attori in campo perchè il commercio è un settore strategico per Varese sul quale nei prossimi anni intendiamo concentrare molti sforzi per il rilancio dell’intera città”.

A supportare questo nuovo progetto ci sono Confcommercio e Confesercenti, Aime e Ubi Banca, la Federazione di agenti immobiliari Fimaa, e persino l’associazione Vg Art, quella del progetto Urban Canvas.

A concludere l’incontro era presente anche Alessandro Milani, delegato AIME per il commercio, che si così espresso “La liberalizzazione ha penalizzato il piccolo commercio, oggi abbiamo bisogno di una fiducia e questa fiducia l’abbiamo in questi primi passi  Ci permetterà di capire se c’è possibilità di sinergia positiva tra commercianti”.

[La somma prevista dal bando è di 200mila euro:  metà delle somme verranno messe a disposizione da Regione Lombardia, mentre 50mila euro verranno erogati dal Comune di Varese.]

Tag:

Leggi anche:

  • Gavirate Rosa Shopping, negozi aperti e musica

    una grande festa dedicata ai cittadini, dove negoziati e attività, del luogo daranno vita alla Rosa Shopping, ovvero la rassegna estiva che per quattro giovedì consecutivi dal prossimo 21 giugno aprire i negozi anche alla sera. Il centro cittadino verrà animato non solo dai negozi aperti ma
  • Alienazione infopoint di Piazza Monte Grappa: bando aperto fino a 2 luglio

    C’è tempo fino al 2 luglio per partecipare alla procedura per l’alienazione del padiglione/stand ad uso ufficio di piazza Monte Grappa. La gara avverrà con il sistema delle offerte segrete da confrontarsi con il prezzo posto a base d’asta pari ad euro 26.000,00. Sono a carico
  • Bando di Concorso “Balconi e giardini fioriti”

    L’ Amministrazione Comunale di Malnate, al fine di rendere sempre più accogliente la città, bandisce il concorso “Balconi e giardini fioriti” con l’intento di promuovere e ampliare la cultura del verde, valorizzando con piante e fiori balconi, davanzali, terrazzi o giardini La
  • Varese offre sostegno a chi svolge attività estive che vanno incontro alle famiglie varesine

     Oltre 30 mila euro per sostenere le attività religiose che offrono servizi per le famiglie durante il periodo estivo. E’ il contenuto dell’avviso pubblicato oggi dal Comune di Varese che intende finanziare e contribuire alle importanti attività, svolte in particolare dagli oratori