Gli studenti del World School Forum a Villa Recalcati

Una serie di impegni nel Varesotto per i ragazzi provenienti da tutto il mondo sui temi di Expo

26 ottobre 2015
Guarda anche: Varese
giovani

Il World School Forum entra nel vivo. Sarà questa una settimana ricca di appuntamenti per i 100 ragazzi che stanno partecipando all’evento internazionale organizzato e ospitato dall’Istituto Tosi di Busto per l’edizione 2015. I giovani studenti, provenienti da tutto il mondo, avranno infatti modo di vivere tre giornate a Expo e quindi di continuare a studiare e approfondire il tema conduttore dell’evento, ovvero “Feeding the Planet Energy for Life”. Non mancherà poi una serie di appuntamenti per far conoscere loro la provincia di Varese. Il primo è fissato per giovedì 29 ottobre a Santa Caterina del Sasso per una visita all’Eremo, un luogo simbolo della nostra terra sotto il profilo religioso, architettonico, artistico e ambientale dato il contesto naturale del lago Maggiore in cui è inserito. Qui i ragazzi potranno scoprire l’Eremo e avranno anche l’occasione di assaggiare alcuni prodotti tipici offerti dalla Strada dei sapori. Nel pomeriggio i ragazzi saranno ospiti alle ore 16 a Villa Recalcati per una visita della sede della Provincia di Varese e per una sessione di mock trial in sala Consiglio dove discuteranno e affronteranno una tematica legata al tema del forum “Feeding the Planet Energy for Life”.
Venerdì 30 ottobre al Tosi di Busto verranno approfonditi gli altri due temi legati all’iniziativa e sui quali i ragazzi stanno lavorando. Nel pomeriggio avverrà la piantumazione di un castagno nel cortile della scuola. E’ questa una tradizione del World School Forum, che ogni anno, nel paese in cui avviene l’evento, pianta un albero, poiché la crescita di una pianta è simbolo di fiducia nella vita e nel futuro. Sempre il 30 ottobre verrà poi esposta un’opera d’arta realizzata dai ragazzi con i semi portati da tutto il mondo e in serata ci sarà la cena di gala che chiude l’edizione 2015.
World School nasce nel 1997 e ha quale obiettivo quello di creare un network senza confini dove unire studenti e docenti provenienti da tutto il mondo al fine di sviluppare nei giovani una “prospettiva globale” e prepararli ad eccellere nell’attuale società e nel nuovo millennio. World School ogni anno invita studenti provenienti da tutto il mondo in qualità di rappresentanti dei loro paesi per un forum internazionale che ha ricevuto il supporto del Ministero dell’Istruzione Giapponese e delle ambasciate dei paesi coinvolti. Una sola scuola per ogni paese membro è scelta come rappresentante nel World School e il Tosi di Busto ospita il Forum per la terza volta, dopo l’edizione del 2008 e del 2011.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,