Fibra ottica: Varese viaggia a 100 mega

3 milioni di Euro per nuovi investimenti in collaborazione con Vodafone

27 ottobre 2015
Guarda anche: Varese
fibra ottica

Il Comune di Varese e Vodafone Italia annunciano l’estensione del servizio in fibra ottica con velocità fino a 100 Mbps. Un’accelerazione digitale che contribuisce a confermare Varese nel novero dei comuni italiani più all’avanguardia rispetto agli obiettivi recentemente fissati dal Governo nel piano strategico per la banda ultralarga, con benefici e maggiore competitività per cittadini, imprese e Pubblica Amministrazione.

Un risultato ottenuto grazie all’intesa tra il Comune di Varese e Vodafone, che con un investimento di circa 3 milioni di euro ha già raggiunto con la rete in fibra ottica a 100 Mbps 36mila unità abitative, pari all83% della popolazione cittadina, con l’obiettivo di superare l’85% entro la fine dell’anno.

Varese rappresenta un centro di particolare importanza per Vodafone. E’ qui che ha sede Vodafone Automotive, il polo di eccellenza per la ricerca, lo sviluppo e la produzione di prodotti e servizi innovativi basati sulle tecnologie Machine to Machine (M2M), che serve l’intero Gruppo Vodafone a livello internazionale. In Italia sono oltre 2,8 milioni le connessioni M2M gestite da Vodafone, con una crescita in termini di volumi del 132% tra il 2013 e il 2014. I principali campi di applicazione della tecnologia Machine to Machine in Italia, oltre al mondo delle assicurazioni auto, sono la gestione di flotte aziendali, la logistica e lo smartmetering, per rilevare i consumi e gestire a distanza la fornitura di gas e elettricità.

«Varese si conferma all’avanguardia» – ha detto il sindaco Attilio Fontana. «Grazie all’investimento di Vodafone nella nostra città si potranno trarre tanti benefici. Penso alle aziende e ai professionisti: il tessuto economico ne risentirà sicuramente in positivo. E’ anche un ottimo esempio di collaborazione tra pubblico e privato».

«Siamo convinti che la banda ultralarga sia un fattore abilitante per la crescita del territorio» – ha dichiaratoMichelangelo Suigo, Head of Public Affairs di Vodafone Italia. «L’avvio del servizio in fibra ottica a 100 mega a Varese rientra nel piano di investimenti di Vodafone per lo sviluppo delle reti di nuova generazione in Italia, con l’obiettivo di offrire un servizio differenziante a privati, imprese e Pubblica Amministrazione».

Grazie all’infrastruttura di rete in fibra con tecnologia FTTC (Fiber to the Cabinet), che consente velocità di connessione fino a 100 Mbps in download e 20Mbps in upload, i cittadini di Varese possono usufruire di una rete altamente performante, che permette di utilizzare servizi sempre più avanzati e applicazioni ad alta intensità di banda, quali streaming di video in alta definizione e connessioni multidevice. Anche imprese e Pubblica Amministrazione potranno beneficiare di una rete in grado di veicolare servizi sempre più avanzati, come il cloud, lo smartworking e le video conferenze in alta definizione.

L’attivazione del servizio in fibra ottica a Vareseè parte integrante del piano biennale di investimenti che Vodafone sta portando avanti per lo sviluppo di reti e servizi a banda ultralarga fissa e mobile in Italia: 3,6 miliardi di euro per raggiungere il 90% della popolazione italiana con la rete mobile 4G e per portare la rete fissa in fibra ottica a 7 milioni di famiglie e imprese.

Con Varese salgono a 137 i comuni italiani in cui è già disponibile la fibra Vodafone, mentre sono oltre 5.400 quelli raggiunti dalla rete mobile di ultima generazione 4G, con velocità fino a 100 Mbps, tra cui l’intero comune di Varese, servito anche dalla rete 4G+, evoluzione tecnologica che consente velocità di connessione in mobilità fino a 225 Mbps.

Tag:

Leggi anche:

  • La Sport Management pronta a gestire direttamente la sezione nuoto

    È pronta a nuotare da sola la Sport Management che al termine dell’attuale stagione agonistica chiuderà il progetto comune con il Team Nuoto Lombardia, per intraprendere un nuovo capitolo dell’avventura aziendale che vedrà la società del presidente Sergio Tosi sempre più protagonista
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management si mette in mostra anche in nazionale

    Si toglie una bella soddisfazione il mastino della BPM Sport Management Stefano Luongo che vince la Coppa del Brasile. L’atleta, infatti, è in questi giorni in Sud America e recentemente ha issato al cielo, con il Botafogo, il trofeo più prestigioso della pallanuoto carioca, con Luongo che si
  • Presentazione della quinta edizione della gara podistica “Tra Ville e Giardini”

    Conferenza stampa Domani, mercoledì 14 giugno 2017, alle ore 12 in Sala Matrimoni del Comune di Varese Intervengono: Dino De Simone, assessore allo Sport del Comune di Varese Rinaldo Francesca, presidente Runner Varese Daniele Donati, presidente di Tincontro, associazione di volontariato ONLUS
  • Pokerissimo Italia al Liechtenstein, ma per la vetta non basta

    Tutto sommato è stato un bel 5 a 0 quello rifilato ieri sera dall’Italia del ct Ventura al Liechtenstein, ma a causa della differenza reti la nazionale azzurra continua a sostare in seconda posizione nella classifica del girone G. Davanti non può che esserci la Spagna, squadra che