Cerca di rubare un escavatore. Ma lo “perde” durante la fuga

Un pregiudicato di 25 anni ha cercato di sottrarre il mezzo da un cantiere. Ma un agente di Polizia lo ha colto sul fatto

08 ottobre 2015
Guarda anche: Busto Arsizio
Escavatore

Ieri mattina la Polizia di Stato ha denunciato un uomo per tentato furto aggravato di un autocarro. I fatti sono accaduti poco prima delle 10 a Busto Arsizio. 

Un agente del Commissariato, libero dal servizio, ha assistito a una scena che ha subito attirato la sua attenzione: un camion con un mini-escavatore nel cassone, fermo nei pressi di un cantiere, si è improvvisamente messo in moto tra le urla degli operai dirigendosi a forte velocità in una delle vie principali del comune.

Il poliziotto, al volante della sua autovettura, si è subito messo all’inseguimento del camion e, ad un certo punto ha visto il mini-escavatore cadere dal cassone dell’autocarro sulla strada, precipitando rovinosamente su una vettura in sosta danneggiandola.

Il camion ha invece continuato la sua corsa fino ad una via laterale dove il guidatore ha arrestato il mezzo pesante, è uscito dall’abitacolo ed è salito su una vettura che aveva preceduto la corsa dell’autocarro a mò di staffetta. Il poliziotto è riuscito ad annotare la targa della vettura, che ha fornito ai colleghi in servizio. La macchina è risultata intestata alla convivente di un pregiudicato sottoposto a sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno proprio a Busto Arsizio e quindi le pattuglie del Commissariato hanno raggiunto immediatamente l’abitazione di quest’ultimo trovando l’auto parcheggiata sotto casa con il motore ancora caldo.

Nell’abitazione del sorvegliato gli agenti hanno identificato, oltre al padrone di casa, un ospite, un pregiudicato di 25 anni che è stato riconosciuto come colui che era alla guida dell’auto che aveva “staffettato” il camion con la ruspa. Il venticinquenne è stato quindi denunciato per tentato furto aggravato e ulteriori indagini sono in corso per individuare il complice che era alla guida del camion.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il