Cammarata (M5S) alla giunta: “Sulla azioni di A2a avete perso 160.000 euro”

L'alienazione del patrimonio azionario era stata duramente osteggiata dai gruppi di opposizione

27 ottobre 2015
Guarda anche: Varese Città
Cammarata

Le azioni A2a sarebbero state vendute troppo presto. Questa la critica che il capogruppo e portavoce del Movimento 5 Stelle Francesco Cammarata lancia alla giunta.

“Da qualche mese si sta parlando della possibile fusione tra A2A e LGH (multiutility che opera, tra gli altri, nei territori di Cremona, Lodi, Pavia), e in questo contesto il titolo A2A sta lentamente recuperando terreno in borsa,
tanto che negli ultimi mesi ha fatto registrare un +13%, fino al valore di 1.26 euro/azione.

Visti i dati e l’andamento, solitamente un azionista aspetterebbe tempi migliori per vendere, considerato anche che al momento dell’acquisizione da parte del comune di Varese ogni azione valeva 2.3 euro circa.

Il 15 Luglio l’attuale amministrazione ha invece dato ordine di vendere n° 1.558.700 azioni ordinarie A2A al prezzo di 1,1548 Euro cad. per un valore di Euro 1.799.986,76, per finanziare diverse opere (nel 2016 ci saranno le elezioni
e Varese assume sempre più l’aspetto di un cantiere a cielo aperto).

Se le stesse azioni fossero state vendute il 23 Ottobre il comune di Varese avrebbe incassato circa 160 mila euro in più, non pochi, soprattutto in un periodo di crisi. Un’Amministrazione col segno “meno”.

E, come se non bastasse, entro fine del 2016 l’attuale amministrazione prevede la totale alienazione delle azioni A2A “comunali”.

Sull’utilizzo di queste risorse nell’anno che precede la tornata elettorale ci siamo già espressi (negativamente) come M5S, speriamo almeno che da questa vendita avvenga a condizioni il più possibile favorevoli, si parla di soldi di
tutti i varesini”.

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice