Apre il “Parco mmm… che paura” a Malnate

Inaugurazione sabato 16 aprile

14 aprile 2016
Guarda anche: Varese
Parco-Malnate-1

Apre sabato il “Parco mmm… che paura”, un progetto della Associazione Progetto Zattera, realizzato grazie al finanziamento della Fondazione Comunità di Malnate.

Il progetto servirà a realizzare un parco culturale nella via Firenze di Gurone con la collaborazione della Città di Malnate, l’associazione AGM e diversi commercianti della città.
“Parco mmm … che paura” vorrebbe rappresentare un modello ludico innovativo in città, capace di mettere in azione i meccanismi del gioco libero fra gli ambienti, gli abitanti che transitano nel parco di via Firenze attraverso la costruzione di un gioco e delle attività ricreative. In particolare, vorrebbe creare i presupposti perché adulti e minori possano progettare insieme arricchire l’esperienza in spazi aggregativi nel:

1) Valorizzare gli spazi per l’infanzia di Malnate.
2) Creare un luogo attrezzato per la rappresentazione per le famiglie.
3) Allestire strutture itineranti con personale professionale e volontario.

Appuntamento sabato 16 Aprile alle 14.30 in via Firenze a Malnate per l’inaugurazione del gioco, al concerto della junior band di Malnate, laboratori di manualità e alla presentazione dello spettacolo della Compagnia Bottega Teatrale di Vercelli.

“Parco, mmm … che paura” vorrebbe rappresentare un modello ludico innovativo capace di mettere in azione meccanismi di relazione fra gli ambienti, gli abitanti che transitano nel parco di via Firenze. In particolare vorrebbe creare i presupposti perché adulti e minori possano riprogettare insieme percorsi condivisi nella scelta di individuare modelli aggregativi che mirano ad arricchire l’esperienza in spazi aperti, non necessariamente convenzionali, con l’obiettivo di far sì che il territorio possa generare autonomamente percorsi partecipativi.

Il progetto si presenterà come una novità nell’ambiente cittadino, perché farà emergere in un dialogo diretto con i minori e gli adulti, vista la decennale esperienza dell’Associazione, la possibilità di progettare a partire dal basso una struttura ludica all’aperto, condizionata da fattori climatici e temporali, che possa, nel suo interagire con i giovani cittadini, rielaborare proposte mutabili, volte a migliorare l’attività ludica della città.

Da numerosi anni Progetto Zattera cura il Festival Impronte nella città di Varese e l’evento Marcia Diritto che, negli ultimi quindici anni, hanno coinvolto artisti nazionali e internazionali e altri Enti pubblici e privati che hanno condiviso e finanziato numerosi progetti per l’infanzia.

Tag:

Leggi anche:

  • Giro d’Italia numero 100: vince l’olandese Dumoulin

    Con la cronometro Monza-Milano (29.3 km) si è chiuso il Giro d’Italia numero 100. A vincere la celeberrima corsa in rosa targata 2017 è stato Tom Dumoulin, l’olandese della Sunweb che ha stupito un po’ tutti e che si è laureato il nuovo re in rosa. Quintana, Nibali e Pinot si classificano
  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad