A Malnate nasce la nuova scuola di Rovera

Al via i lavori attesi da oltre 30 anni. I fondi arrivano dal governo

02 maggio 2016
Guarda anche: Varese
FB_IMG_1462195632515

Lunedì mattina sono partiti ufficialmente i lavori per la costruzione della nuova scuola di Rovera, la scuola dell’infanzia la cui realizzazione era attesa da oltre 30 anni. La prima bennata ha sancito, infatti, l’avvio ufficiale dei lavori. 

“Questa mattina ho voluto partecipare in prima persona alla prima bennata effettuata sul cantiere della nuova scuola dell’infanzia di Rovera – afferma Astuti – per ringraziare simbolicamente tutte le persone che con il loro lavoro hanno reso possibile tutto ciò. In questi anni tutta la Giunta Comunale, in accordo con il personale del Comune, ha lavorato con grande forza per reperire i fondi necessari.

“Le aperture concesse a Malnate dal Governo in termini di spazi finanziari sui vincoli imposti dal Patto di stabilità hanno premiato la virtuosità del Comune di Malnate che ha potuto così usare risorse proprie per la realizzazione della scuola. Siamo riusciti anche ad ottenere un contributo a fondo perduto e un finanziamento a tasso zero e quindi molto conveniente dalla Regione Lombardia”.

Attraverso i programmi del Governo Malnate ha ricevuto, inoltre, numerose risorse liberate per ammodernare le nostre scuole: oltre alla scuola di Rovera abbiamo vinto oltre 50mila euro per la sistemazione delle altre scuole partecipando al bando promosso da Palazzo Chigi e altri 97.260,85 sono stati concessi proprio settimana scorsa sempre per rendere più belle le nostre scuole” prosegue Astuti.

“Proprio questa mattina mi sono recato a scuola per verificare lo stato di avanzamento dei lavori e durante la prossima settimana faremo una visita guidata del cantiere insieme ai bambini e alle insegnanti della scuola” continua Astuti.

“Come ho già avuto modo di affermare più volte questa è una vittoria di tutta la città di Malnate: di quelli che hanno lavorato per arrivare a questo risultato, della struttura comunale e della Giunta, delle famiglie, degli insegnati e del personale extradocente che ha accudito sempre con grande professionalità i bambini anche in una struttura ormai datata. Ma ovviamente, questa è in primis una vittoria dei bambini, che avranno l’opportunità di frequentare una scuola fatta su misura per loro e pensata per le loro esigenze” conclude Astuti.

FB_IMG_1462195635163

Tag:

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo